Principale Musica Musica 101: cos'è la notazione musicale? Scopri i diversi tipi di note musicali e segni di tempo

Musica 101: cos'è la notazione musicale? Scopri i diversi tipi di note musicali e segni di tempo

La stampa di musica su una pagina consente a un compositore di trasmettere informazioni a un musicista che alla fine eseguirà il lavoro di quel compositore. Più dettagliata è la notazione musicale, più preciso sarà l'esecutore. In questo senso, la notazione musicale non è diversa dal testo stampato.

Quando un attore di teatro legge una sceneggiatura, le fornisce ogni tipo di informazione: le sue battute, senza dubbio, ma forse anche alcune istruzioni per l'inflessione, il suo blocco e le informazioni sulla scena intorno a lei. La notazione musicale fornisce le stesse informazioni a un esecutore musicale: le dice quali note suonare, quanto velocemente o lentamente suonarle e forse istruzioni sulla dinamica o sul timbro. Sia la sceneggiatura teatrale che la partitura musicale sono, nel loro nucleo, forme di comunicazione.



Vai alla sezione


Usher insegna l'arte della performance Usher insegna l'arte della performance

Nella sua prima lezione online, Usher ti insegna le sue tecniche personali per affascinare il pubblico in 16 lezioni video.

Per saperne di più

Che cos'è la notazione musicale?

Nella teoria musicale, la notazione musicale è una serie di simboli e segni che informano i musicisti su come eseguire una composizione. Può assumere diverse forme:

  • Notazione standard su righi musicali a 5 righe
  • Fogli di piombo con una melodia scritta su un rigo di 5 righe e accordi scritti utilizzando una notazione basata su lettere e numeri
  • Tablatura per chitarra Guitar
  • Notazione MIDI basata su barre (che in genere appare solo sugli schermi dei computer)
  • Notazione grafica che unisce la notazione standard con le illustrazioni

Nella musica classica, la notazione standard sui righi di 5 righe è di gran lunga la forma più comune di notazione musicale. La notazione grafica divenne di moda tra i compositori d'avanguardia del ventesimo secolo come Witold Lutoslawski, George Crumb e John Cage.



Nella musica jazz, i fogli di piombo sono la norma. Sono anche popolari tra i musicisti pop e rock, anche se molti chitarristi rock preferiscono le tablature. E molti musicisti rock e pop non leggono la musica in nessuna forma.

I compositori di film mettono in sequenza molta musica sui computer utilizzando la tecnologia MIDI. Pertanto, la maggior parte dei compositori di film è alfabetizzata nella notazione a barre basata su MIDI. E quando questi compositori arruolano musicisti esterni per eseguire la loro musica, usano in modo schiacciante la notazione standard del rigo di 5 battute utilizzata nella musica classica.

Come è nata la notazione musicale?

La storia nota della notazione musicale risale all'antica Mesopotamia. Tavolette di argilla risalenti al 1400 a.C. indicano che la musica mesopotamica usava scale diatoniche e armonie in terze, idiomi che rimangono popolari oltre 3000 anni dopo.



La notazione greca antica era standard nel mondo occidentale almeno dal VI secolo a.C. a circa il IV secolo d.C. Sembra che i Romani che alla fine avrebbero conquistato le terre greche abbiano mantenuto intatto questo sistema di notazione.

Quando l'Impero Romano lasciò il posto all'Impero Bizantino, una nuova forma di notazione entrò in largo uso. Fu durante questo periodo che gli storici della musica credono che sia nato il solfeggio. Il solfeggio è la pratica di assegnare sillabe a determinate note o gradi di scala, ad esempio, una scala maggiore è spesso articolata come do re mi fa so la ti do . Sebbene i Bizantini non usassero questo sistema esatto, lanciarono le sue prime origini.

Il sistema odierno di notazione musicale su pentagramma risale a Guido d'Arezzo, un monaco benedettino italiano vissuto dal 991 al 1035 d.C. circa è molto simile a quello che usiamo oggi. Ad esempio, gli artisti di oggi possono leggere la musica disegnata dal compositore barocco tedesco J.S. Bach e sono in grado di capirlo senza difficoltà.

qual è la definizione di tema in un'opera letteraria
Usher insegna l'arte della performance Christina Aguilera insegna canto Reba McEntire insegna musica country deadmau5 insegna produzione di musica elettronica

Quali sono i tipi di notazione musicale?

La maggior parte della notazione musicale rientra in una delle cinque categorie.

  1. Notazione standard sui righi musicali
  2. Fogli di piombo
  3. Tablatura per chitarra Guitar
  4. Notazione MIDI basata su misure
  5. Notazione grafica

Tutti hanno storie uniche, ma la notazione tradizionale basata sul pentagramma contiene la maggior parte delle complessità. Questa notazione include teste di nota, stanghette, tempi in chiave, chiavi, tonalità in chiave e dinamiche, tra molti altri elementi.

Quali sono i tipi di linee di barre?

Sulle linee del libro mastro, le linee delle stanghette differenziano le misure musicali. Alcuni dei tipi di stanghette presenti nella notazione musicale includono:

Riga di battuta singola in musica

Linee di battuta singole. Questi separano una misura musicale da un'altra.

Linee musicali a doppia battuta

Linee a doppia barra. Queste sezioni separate all'interno di un brano musicale.

Doppia stanghetta audace musicale

Linee a doppia stanghetta in grassetto. Questi significano la fine di un movimento musicale o di un intero pezzo.

Quali sono i tipi di chiavi musicali?

Ci sono tre chiavi musicali principali. Sono:

Chiave di violino musicale

Chiave di violino. Chiamata anche chiave di G perché è un'illustrazione sciolta della lettera G e il suo ricciolo interno circonda la linea che indica la nota G. Negli spartiti per pianoforte, la mano destra tipicamente suona le note scritte in chiave di violino.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

Usciere

Insegna l'arte della performance

Scopri di più Christina Aguilera

Insegna a cantare

Scopri di più Reba McEntire

Insegna musica country

Scopri di più deadmau5

Insegna produzione di musica elettronica

a cosa serve l'aceto di riso?
Per saperne di più Chiave di Do musicale

Chiave di basso. Chiamata anche chiave di F perché si avvicina alla lettera F e i suoi punti sono centrati sulla linea che indica la nota F. Negli spartiti per pianoforte, la mano sinistra tipicamente suona le note scritte in chiave di basso.

Nota musicale intera

C chiavi. Queste chiavi (che assomigliano vagamente a due C impilati uno sopra l'altro) sono centrate sulla linea che indica la nota C. È comune che le chiavi di C si muovano sul rigo. La chiave nella foto sopra è una chiave di contralto, dove la nota C4 è rappresentata dalla linea di mezzo.

Quali sono i tipi di note musicali?

Le note musicali variano in durata e quando sono scritte su spartiti, note di lunghezze diverse vengono rappresentate in modi diversi. La maggior parte degli spartiti occidentali viene divisa in misure e la più comune di queste è una misura contenente quattro battute.

Spin off da questo sono:

Mezza nota musicale

Pensa come un professionista

Nella sua prima lezione online, Usher ti insegna le sue tecniche personali per affascinare il pubblico in 16 lezioni video.

Visualizza classe

Una nota intera è una singola nota che copre l'intera misura di 4 movimenti. Contiene una testa nota aperta senza gambo.

Semiminima musicale

Una mezza nota è una singola nota che copre metà di una misura di 4 movimenti. Contiene una testa nota aperta con un gambo.

Croma musicale

Una semiminima è una singola nota che copre un quarto di una misura di 4 movimenti. Contiene una testa di nota chiusa con un gambo.

Semicroma musicale Musical

Una croma copre 1/8 di una misura di 4 movimenti. Contiene una testa di nota chiusa con gambo e coda.

Accidentale acuto musicale

Una semicroma copre 1/16 di una misura di 4 movimenti. Contiene una testa di nota chiusa con gambo e doppia coda.

Alcune musiche hanno suddivisioni ancora più piccole: note 32, 64 note e persino note 128 a volte compaiono nella musica scritta, ma i compositori in genere stabiliscono tempi che eliminano la necessità di durate così piccole.

Quali sono i tipi di incidenti?

Le note musicali possono contenere alterazioni, come bemolle e diesis, che forniscono informazioni aggiuntive. Gli incidenti consentono a tutte e 12 le note della musica occidentale di apparire su un rigo musicale di 5 righe.

Gli accidenti chiave sono:

quali dei seguenti sono ampi tipi di conflitto esterno?
Accidentale piatto musicale

Scelto dalla redazione

Nella sua prima lezione online, Usher ti insegna le sue tecniche personali per affascinare il pubblico in 16 lezioni video.

Acuto. Questo segno indica che il musicista dovrebbe suonare una nota di mezzo tono più alta dell'altezza del rigo.

Doppio diesis accidentale musicale

Piatto. Questo contrassegno indica che il musicista deve suonare una nota di mezzo tono più bassa dell'altezza del rigo.

Doppio bemolle musicale accidentale

Doppio tagliente. Questo contrassegno indica che il musicista dovrebbe suonare una nota di un tono più alto del tono sul pentagramma.

Musicale naturale accidentale Musical

Doppio appartamento. Questo segno indica che l'esecutore deve suonare una nota di un tono più bassa dell'altezza del rigo.

Tempo in 3/4 musicale in chiave

Naturale. Questo simbolo indica che il giocatore deve ignorare eventuali alterazioni precedentemente indicate e suonare semplicemente il passo indicato sul pentagramma.

Quali sono i tipi di firme temporali?

Le indicazioni di tempo musicali mostrano due informazioni: la durata di ogni battuta in una misura di musica e il numero di battute per misura.

come grigliare le cappelle dei funghi portabella?
Tempo in 6/8 musicale in chiave

Questa indicazione di tempo, chiamata 3/4, indica che ci sono tre battute per misura e ogni battuta ha la durata di una semiminima.

Tempo in 4/4 musicale in chiave

Questa indicazione del tempo, chiamata 6/8, indica che ci sono 6 battute per misura e ogni battuta ha la durata di una croma.

Il tempo in chiave più utilizzato nella musica occidentale è il 4/4, che indica quattro semiminime per misura. A causa di questo uso frequente, 4/4 è spesso chiamato tempo comune ed è talvolta indicato con una c come nell'immagine qui sotto.

Personale musicale

Nomi delle note sul rigo musicale

La musica occidentale utilizza dodici note musicali. Sono i seguenti:

C
C# / Db
D
RE# / MIb
E
F
Fa# / Gb
G
Ha dato
PER
LA# / SIb
B

Dove sono elencate due note (ad esempio C# / Db), entrambi i nomi delle note produrranno la stessa altezza. Il nome della nota varia a seconda della tonalità in cui ti trovi. Ad esempio, C# è una nota che si trova nella scala di LA maggiore. Lo stesso esatto tono può essere ascoltato nella scala Bb minore, solo che è indicato come Db.

Le note appaiono nel modo seguente su un rigo musicale:

Foglio di pianoforte Piano

La chiave di violino mostra le 12 note che si spostano verso l'alto da C4 a C5. Usa i diesis invece dei bemolle. La chiave di basso mostra le 12 note che si spostano verso il basso da C4 a C3. Usa bemolle invece di diesis.

La notazione musicale è un argomento vasto che gli studenti di musica trascorrono molti anni a padroneggiare. Che tu sia un compositore o un esecutore, la notazione musicale è un canale che consente ai musicisti di comunicare tra loro.