Principale Design E Stile Qual è la differenza tra zoom ottico e zoom digitale?

Qual è la differenza tra zoom ottico e zoom digitale?

Nella fotografia, Ingrandisci una volta riferito all'uso di un obiettivo zoom per modificare la distanza apparente tra la fotocamera e il soggetto. Ma con l'introduzione della tecnologia digitale, il concetto di zoom è diventato un po' più complicato.

Il nostro più popolare

Impara dai migliori

Con più di 100 classi, puoi acquisire nuove abilità e sbloccare il tuo potenziale. Gordon Ramsaycucinare io Annie LeibovitzFotografia Aaron SorkinSceneggiatura Anna WintourCreatività e leadership deadmau5Produzione di musica elettronica Bobbi BrownTrucco Hans ZimmerColonne sonore Neil GaimanL'arte della narrazione Daniel NegreanuPoker Aaron FranklinBarbecue stile texano Misty CopelandBalletto Tecnico Thomas KellerTecniche di cottura I: verdure, pasta e uovaIniziare

Vai alla sezione


Annie Leibovitz insegna fotografia Annie Leibovitz insegna fotografia

Annie ti porta nel suo studio e nei suoi scatti per insegnarti tutto ciò che sa sulla ritrattistica e sul raccontare storie attraverso le immagini.



Per saperne di più

Quali sono i diversi metodi di zoom nella fotografia?

Ci sono due modi di base per ingrandire la fotografia: zoom ottico e zoom digitale. Lo zoom ottico sfrutta il cambiamento fisico in un obiettivo per regolare la distanza tra il sensore della fotocamera e il soggetto, mentre lo zoom digitale utilizza la tecnologia di ingrandimento per ingrandire un'area di un'immagine (compromettendo così l'integrità dell'immagine riducendo i megapixel).

Qual è la differenza tra zoom ottico e zoom digitale?

Lo zoom ottico comporta un movimento fisico dell'obiettivo della fotocamera, che modifica l'apparente vicinanza del soggetto dell'immagine di aumentando la lunghezza focale . Per ingrandire, l'obiettivo si allontana dal sensore di immagine e la scena viene ingrandita. È utile pensare allo zoom digitale come a un software di elaborazione delle foto integrato nella fotocamera. Ingrandendo i pixel al centro della foto e ritagliando il resto, lo zoom digitale dà l'impressione di ingrandire il soggetto, riducendo al contempo la risoluzione e la qualità dell'immagine.

quante parole ci sono in una novella

Quali obiettivi della fotocamera possono zoomare?

Mentre solo le fotocamere a pellicola consentono lo zoom ottico, sia le fotocamere a pellicola che le fotocamere digitali (incluse fotocamere point-and-shoot, DSLR, fotocamere mirrorless e videocamere come le videocamere) hanno la possibilità di utilizzare lo zoom digitale, a seconda dell'obiettivo che utilizzi. riutilizzando. Esistono due tipi fondamentali di obiettivi: obiettivi a focale fissa e zoom.



  • I primi hanno una lunghezza focale fissa, che li rende più veloci e nitidi.
  • Gli zoom utilizzano una serie di obiettivi per consentire lunghezze focali diverse da un singolo obiettivo, rendendoli più flessibili ma non altrettanto veloci.

Gli obiettivi sono indicati dalle loro lunghezze focali. Se è elencata una singola lunghezza focale, come 50 mm, è un obiettivo primario. Se ci sono due numeri, come 15-35 mm, è un obiettivo zoom, che elenca le lunghezze focali minime e massime. Sia che tu stia utilizzando una fotocamera a pellicola o un point-and-shoot digitale, non sarai in grado di utilizzare lo zoom ottico con un obiettivo principale, poiché non puoi modificare la lunghezza focale.

Annie Leibovitz insegna fotografia Frank Gehry insegna design e architettura Diane von Furstenberg insegna a costruire un marchio di moda Marc Jacobs insegna design della moda

Come selezionare un obiettivo zoom per la fotocamera

Non tutti gli obiettivi zoom hanno le stesse capacità di ingrandimento. Quando si seleziona un obiettivo zoom ci sono due numeri principali da considerare:

  • Lunghezza focale . La lunghezza focale ha a che fare con l'apparente vicinanza del soggetto e si misura in millimetri. Alle due estremità dello spettro della lunghezza focale ci sono i teleobiettivi e gli obiettivi grandangolari. Un obiettivo con una lunghezza focale di 60 mm o più è chiamato teleobiettivo. Maggiore è la lunghezza focale, più stretto è l'angolo di campo e maggiore è il potere di ingrandimento dell'obiettivo. Il teleobiettivo è il tipo di obiettivo che desideri utilizzare quando riprendi qualcosa da lontano, come la fauna selvatica. Gli obiettivi grandangolari (35 mm e inferiori) hanno una lunghezza focale più corta e sono popolari per fotografare paesaggi. Quando ingrandisci con un obiettivo con zoom ottico, passi dall'estremità grandangolare dell'obiettivo all'estremità del teleobiettivo.
  • Rapporto di ingrandimento . La distanza che puoi ingrandire o ridurre dipende dalle lunghezze focali massime e minime. Il rapporto di queste due lunghezze è chiamato rapporto di zoom, ed è un numero che vedrai spesso pubblicizzato con le fotocamere compatte espresso come un numero e la lettera X. Gli obiettivi con un rapporto di zoom molto alto sono talvolta chiamati obiettivi superzoom. Tieni presente che un rapporto di zoom elevato non significa necessariamente che puoi scattare foto ravvicinate estreme, poiché il rapporto di zoom è più una misura della versatilità di un obiettivo che delle sue capacità di ingrandimento.

Anche se lo zoom ottico riguarda gli obiettivi, esiste una tecnologia digitale che influenza il tuo zoom ottico. Alcune fotocamere digitali hanno una funzione di zoom chiamata zoom uniforme, che consente di ottenere uno zoom parziale ovunque tra le lunghezze focali, mentre altre hanno arresti in posizioni specifiche lungo l'obiettivo. Gli obiettivi zoom lunghi a volte possono avere problemi con le vibrazioni della fotocamera, che le fotocamere digitali tentano di risolvere con la stabilizzazione dell'immagine.



MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

Annie Leibovitz

Insegna Fotografia

Scopri di più Frank Gehry

Insegna Design e Architettura

Scopri di più Diane von Furstenberg

Insegna a costruire un marchio di moda

Scopri di più Marc Jacobs

Insegna Fashion Design

Per saperne di più

Cosa c'è di meglio: zoom ottico o zoom digitale?

Pensa come un professionista

Annie ti porta nel suo studio e nei suoi scatti per insegnarti tutto ciò che sa sulla ritrattistica e sul raccontare storie attraverso le immagini.

Visualizza classe

Se stai cercando di scattare fotografie ad alta risoluzione, usa lo zoom ottico, che mantiene la stessa risoluzione dell'immagine indipendentemente da quanto ingrandisci. La maggior parte dei fotografi professionisti preferisce non utilizzare lo zoom digitale, optando invece per scattare in RAW e ingrandire e ritagliare in seguito, nel software di fotoritocco.

Con lo zoom digitale, la distanza che puoi ingrandire dipende dai megapixel della tua fotocamera o dal numero di pixel che compongono un'immagine e determinano la risoluzione. Lo zoom intelligente è un tipo più recente di zoom digitale che riduce le dimensioni dell'immagine, in modo che le immagini ingrandite digitalmente sembrino di qualità superiore. Lo zoom digitale nella fotocamera può essere utile, tuttavia, in quanto ti consente di vedere più lontano nel momento, in modo da avere un'idea migliore di ciò che stai fotografando, specialmente quando lavori con soggetti in movimento. In genere è anche l'unico tipo di zoom disponibile quando si utilizza una fotocamera per smartphone, mentre lo zoom ottico è l'unico tipo di zoom disponibile per le fotocamere a pellicola.

Vuoi saperne di più sulla fotografia?

Diventa un fotografo migliore con l'abbonamento annuale a MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri di fotografia, tra cui Jimmy Chin, Annie Leibovitz e altri.