Principale Scrittura Che cos'è l'analogia? Definizione ed esempi di analogia in letteratura

Che cos'è l'analogia? Definizione ed esempi di analogia in letteratura

È cieca come un pipistrello. Devi essere impegnato come un'ape per ottenere buoni voti al liceo. Trovare quel cane smarrito sarà come trovare un ago in un pagliaio. Il confronto di due oggetti o idee è una pratica comune nella lingua inglese, utile nella scrittura e nella letteratura come nelle figure retoriche quotidiane. Sebbene ci siano molte forme di confronto, un termine letterario che comprende la maggior parte dei tipi di confronto è noto come analogia.

Vai alla sezione


Judy Blume insegna a scrivere Judy Blume insegna a scrivere

In 24 lezioni, Judy Blume ti mostrerà come sviluppare personaggi vivaci e coinvolgere i tuoi lettori.



Per saperne di più

Che cos'è un'analogia?

Un'analogia è qualcosa che mostra come due cose sono simili, ma con l'obiettivo finale di fare un punto su questo confronto.

Lo scopo di un'analogia non è solo mostrare, ma anche spiegare. Per questo motivo un'analogia è più complessa di una similitudine o di una metafora, che mirano solo a mostrare senza spiegare. (Si possono usare similitudini e metafore per fare un'analogia, ma di solito le analogie hanno informazioni aggiuntive per ottenere il loro punto di vista.)

Che cos'è un esempio di analogia?

Considera questa analogia, intesa a comunicare futilità:



Quello che stai facendo è utile quanto riorganizzare le sedie a sdraio sul Titanic.

Qui, l'oratore sta usando una similitudine per confrontare il compito svolto con il compito di riordinare le sedie a sdraio sul Titanic. Ma l'obiettivo finale non è solo confrontare un compito con un altro, è comunicare che il primo compito è inutile, confrontandolo con un compito altrettanto inutile, come riordinare le sedie a sdraio su una nave che notoriamente affondò in mare su il suo viaggio inaugurale.

Judy Blume insegna scrittura James Patterson insegna scrittura Aaron Sorkin insegna sceneggiatura Shonda Rhimes insegna scrittura per la televisione

2 diversi tipi di analogia

Nella scrittura, ci sono due tipi predominanti di analogie:



  1. Analogie che identificano relazioni identiche . La parola moderna analogia deriva in realtà dall'antica parola greca per proporzionalità e gli studiosi greci hanno usato analogie per illustrare direttamente relazioni simili tra due coppie di parole, spesso a scopo di argomentazione logica. Queste analogie assumono la forma che A sta a B come C sta a D. Un esempio di analogia che identifica una relazione identica è che il nero sta al bianco come l'on sta al off. In questo esempio, la relazione tra bianco e nero (che sono contrari o opposti) è esattamente paragonabile alla relazione tra acceso e spento (anche acceso e spento sono opposti).
  2. Analogie che identificano l'astrazione condivisa . Questo tipo di analogia confronta due cose che non sono tecnicamente correlate, al fine di tracciare confronti tra un attributo o un modello che condividono. Ad esempio, considera l'analogia, Crescere i figli è come fare giardinaggio: allevali e sii paziente. Questo esempio confronta il modello che è simile sia nell'educazione dei figli che nel giardinaggio. Questo tipo di analogia è utile nella scrittura perché può aiutare a rendere più concrete idee astratte (come l'educazione dei figli) attingendo alla conoscenza di base dei lettori di immagini familiari (come il giardinaggio).

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

Judy Blume

Insegna a scrivere

Scopri di più James Patterson

Insegna a scrivere

Scopri di più Aaron Sorkin

Insegna sceneggiatura

Scopri di più Shonda Rhimes

Insegna a scrivere per la televisione

Per saperne di più

Come si scrive una buona analogia?

Pensa come un professionista

In 24 lezioni, Judy Blume ti mostrerà come sviluppare personaggi vivaci e coinvolgere i tuoi lettori.

Visualizza classe

Nella scrittura, l'analogia può essere utile per spiegare un concetto o un'idea non familiare. Usare un'analogia per collegare questa idea a qualcosa di familiare può aiutare il lettore a comprendere meglio ciò che stai cercando di dire. È anche un modo accattivante e intelligente per aiutare a ottenere un punto. Per scrivere una buona analogia, tieni a mente questi punti:

  • Prova a creare immagini di facile comprensione . Se stai cercando di spiegare al tuo lettore come una cosa è simile a un'altra, devi assicurarti che l'esempio che stai usando sia comune e facilmente comprensibile. Il punto di un'analogia è incoraggiare un pensiero più profondo, e questo non funzionerà se i lettori non hanno familiarità con l'immagine che stai evocando.
  • Lavora per confrontare e contrapporre . Pensa all'idea che stai cercando di trasmettere. Quando cerchi di trovare qualcosa di comune con cui confrontarlo, pensa alle possibili connessioni tra le due cose, sia le somiglianze che le differenze. Quale evoca l'immagine più potente? Quale sarà in grado di impostare il confronto più chiaro?
  • Pensa a come ispirare . Le migliori analogie spiegano e ispirano. Come dispositivo letterario, un'analogia è un modo potente per comunicare un messaggio. Tuttavia, può anche trasformare un'idea in un'immagine vivida nella mente del lettore che rimarrà a lungo dopo che avrà finito di leggere.

2 esempi di analogia in letteratura

Scelto dalla redazione

In 24 lezioni, Judy Blume ti mostrerà come sviluppare personaggi vivaci e coinvolgere i tuoi lettori.

Entrambi questi esempi di analogia dimostrano l'uso abile del confronto per servire uno scopo più elevato.

  • William Shakespeare, Romeo e Giulietta (1597) . Cosa c'è in un nome? Quella che chiamiamo rosa, con qualsiasi altra parola avrebbe un profumo altrettanto dolce. Così avrebbe fatto Romeo, se non fosse stato chiamato Romeo. Qui, Shakespeare sta usando le parole di Giulietta per paragonare Romeo a una rosa. L'implicazione è che ai suoi occhi, il cognome di Romeo non cambia chi è o cosa è, allo stesso modo in cui chiamare una rosa con qualsiasi altro nome non cambia le sue caratteristiche intrinseche.

Le analogie possono anche essere meno logiche, cercando invece di creare uno stato d'animo con il confronto:

  • George Orwell, un appeso (1931) . Si accalcavano molto vicini a lui, con le mani sempre su di lui in una stretta attenta e carezzevole, come se intanto lo sentissero per assicurarsi che fosse lì. Era come se gli uomini maneggiassero un pesce che è ancora vivo e potrebbe saltare di nuovo nell'acqua. Qui, Orwell fa un confronto tra un uomo morto e un pesce. Ciò che sta cercando di evocare non è una nuova idea, ma un senso del soprannaturale, suggerendo che in qualsiasi momento l'uomo potrebbe tornare in vita e divincolarsi dalle mani della folla.

Qual è la differenza tra analogia, somiglianza e metafora?

Mentre analogie, similitudini e metafore sono strettamente correlate perché sono tutte usate per confrontare cose diverse, ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a distinguere tra queste tre figure retoriche:

  • Una similitudine sta dicendo che qualcosa è come qualcos'altro. Ad esempio, la vita è come una scatola di cioccolatini.
  • Una metafora spesso dice poeticamente che qualcosa è qualcos'altro. Ad esempio, Life è una scatola di cioccolatini.
  • Un'analogia sta dicendo che qualcosa è come qualcos'altro per fare una sorta di punto esplicativo. Ad esempio, la vita è come una scatola di cioccolatini: non sai mai cosa otterrai.
  • Puoi usare metafore e similitudini quando crei un'analogia.
  • Una similitudine è un tipo di metafora. Tutte le similitudini sono metafore, ma non tutte le metafore sono similitudini.

Scopri di più sulle differenze e le somiglianze tra analogia, similitudine e metafora nella nostra guida completa qui.

Che tu stia creando una storia come esercizio artistico o cercando di attirare l'attenzione delle case editrici, imparare a usare correttamente dispositivi letterari come l'analogia, la similitudine e la metafora è essenziale per una buona scrittura. La pluripremiata autrice Judy Blume ha trascorso decenni ad affinare la sua arte. Nella sua MasterClass di scrittura, Judy fornisce informazioni su come inventare personaggi vividi, scrivere dialoghi realistici e trasformare le tue esperienze in storie che le persone apprezzeranno.

Vuoi diventare uno scrittore migliore? L'abbonamento annuale alla MasterClass offre lezioni video esclusive su trama, sviluppo del personaggio, creazione di suspense e altro ancora, tutte insegnate da maestri letterari, tra cui Judy Blume, Neil Gaiman, Dan Brown, Margaret Atwood, David Baldacci e altri.