Principale Cibo Guida agli ingredienti del sale kosher: come usare il sale kosher

Guida agli ingredienti del sale kosher: come usare il sale kosher

Il sale è uno degli ingredienti in cucina più versatili al mondo: viene utilizzato per condire i pasti, aggiunto alle ricette di cottura e utilizzato per conservare cibi come la carne. Ma non tutto il sale è uguale.

I cristalli di sale sono disponibili in tutte le forme, dimensioni e consistenze, che determinano il tipo di sale e il modo in cui viene utilizzato. Alcune varietà provengono da regioni specifiche. Il sale rosa dell'Himalaya viene estratto in Pakistan, mentre il fleur de sel proviene da stagni evaporati in Francia. Il sale kosher è una varietà che ha cristalli di dimensioni maggiori rispetto ad altri sali e una storia unica.



Vai alla sezione


Thomas Keller insegna tecniche di cucina Thomas Keller insegna tecniche di cucina

Impara le tecniche per cucinare verdure e uova e preparare la pasta da zero dal pluripremiato chef e proprietario di The French Laundry.

Per saperne di più

Cos'è il sale kosher?

Il sale kosher è un minerale presente in natura utilizzato per condire il cibo e per aiutare nella cottura. Il sale viene raccolto dai depositi di salgemma nelle miniere di sale o dall'evaporazione dell'acqua di mare, che lascia il cloruro di sodio sotto forma di cristalli. Il sale kosher è composto da cristalli più grandi e ruvidi di altri cristalli di sale.

Qual è la storia del sale kosher?

Il sale kosher non è di per sé un alimento kosher (a meno che non venga lavorato in quel modo), ma il suo nome deriva da ciò per cui un tempo veniva usato. Koshering è una tradizione culinaria ebraica di rimuovere il sangue dalla carne. Il sale koshering aveva cristalli più grandi e più friabili che erano in grado di estrarre il liquido dalla carne ed erano facili da risciacquare in seguito. Le aziende iniziarono a confezionare il sale, abbreviando il nome in semplicemente sale kosher. Due diversi marchi affermati per il kosher che sono ancora popolari per la cucina oggi sono il sale kosher Morton e il sale kosher Diamond Crystal.



come scrivere un esempio riassuntivo

3 modi per usare il sale kosher in cucina

Il sale kosher è preferito rispetto ad altre varietà sia per gli chef professionisti che per i cuochi casalinghi. Mentre è usato nella cucina di base come ingrediente e condimento, ci sono alcuni altri usi che richiedono questo sale grosso e grosso. I granuli grandi sono facili da pizzicare, il che è spesso un ottimo modo per aggiungere sale poiché è facile vedere e sentire la quantità di sale aggiunta.

  1. Salare l'acqua della pasta : Per condire la pasta, aggiungere il sale kosher all'acqua bollente poco prima che la pasta venga messa a cuocere. Man mano che i noodles si ammorbidiscono, assorbono il sapore.
  2. salamoia : Questo antico procedimento di conservazione degli alimenti viene utilizzato ancora oggi per rendere le carni più saporite e tenere. Viene aggiunta una tazza di sale kosher per ogni litro d'acqua utilizzato, quindi la carne (come un intero tacchino) viene aggiunta alla pentola e refrigerata durante la notte.
  3. margherite : Sale o non sale? Se hai mai ordinato un margarita, hai sentito questa domanda. Il sale sul bordo dei bicchieri da margarita fa risaltare i sapori aspri e dolci di un margarita. Anche i cristalli di sale kosher aggiungono un po' di cunch.
Thomas Keller insegna tecniche di cucina Gordon Ramsay insegna cucina I Wolfgang Puck insegna cucina Alice Waters insegna l'arte della cucina casalinga

Sale kosher contro sale da tavola

Il sale kosher può essere spesso usato al posto di altri sali, come il normale sale da tavola. Ma ci sono differenze tra i due:

  • Dimensione del cristallo : Il sale da tavola è molto fine con piccoli cristalli che si spruzzano facilmente da una saliera, mentre i cristalli di sale kosher hanno una consistenza ruvida e sono più grandi.
  • Iodio : Il sale da cucina è iodato, il che significa che ha l'aggiunta di iodio. Il sale kosher di solito non è iodato. Lo chef Thomas Keller, proprietario della famosa lavanderia francese a Napa, preferisce lavorare con sale kosher, che non è iodato. Trova che il sale iodato abbia un sapore amaro. Inoltre, trova la dimensione del fiocco di sale kosher, che è più grande della dimensione del fiocco di sale da cucina, per essere più facile da maneggiare e applicare con precisione.
  • Altri additivi : Il sale da cucina viene macinato in grani più piccoli, quindi spesso ha additivi, come agenti antiagglomeranti, per prevenire la formazione di grumi.
  • Contesto : Il sale kosher viene utilizzato sia durante la cottura che come sale di rifinitura mentre il sale da tavola è principalmente pensato per essere utilizzato nelle ricette o durante la cottura, anche se molte persone lo mettono in tavola per condire il cibo.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.



Thomas Keller

Insegna Tecniche di Cucina I: Verdure, Pasta e Uova

Scopri di più Gordon Ramsay

Insegna a cucinare I

Scopri di più Wolfgang Puck

Insegna a cucinare

Scopri di più Alice Waters

Insegna l'arte della cucina casalinga

Per saperne di più

Sale kosher contro sale marino

Pensa come un professionista

Impara le tecniche per cucinare verdure e uova e preparare la pasta da zero dal pluripremiato chef e proprietario di The French Laundry.

come descrivere i personaggi in una storia
Visualizza classe

Il sale kosher e il sale marino sono simili in quanto entrambi hanno cristalli più grandi, ma ognuno ha qualità uniche che funzionano meglio per scopi diversi. Ad esempio, mentre lo chef Thomas Keller utilizza il sale kosher per condire durante il processo di cottura, preferisce il croccante croccante e il sapore leggero e pulito del sale marino Maldon per la finitura.

  • Dimensione del cristallo : Il sale marino è più friabile ed è più spesso usato come sale finale, e spesso con dolci come le barrette di cioccolato. È usato raramente per cucinare mentre il sale kosher ha una consistenza più ruvida ed è usato per cucinare e condire. Mentre lo chef Keller usa il sale kosher per condire durante tutto il processo di cottura, preferisce lo scricchiolio e il sapore leggero e pulito del sale marino Maldon per la finitura.
  • Minerali : Il sale marino ha aggiunto sostanze nutritive e tracce di minerali (come zinco e ferro) dall'oceano. Il sale kosher è principalmente cloruro di sodio. Più nutrienti ha il sale marino, più scuro è il suo colore.
  • Raccolta : Il sale marino viene raccolto dall'acqua salata mentre il sale kosher può provenire dall'acqua o dalle miniere.

4 consigli per salare il cibo

Scelto dalla redazione

Impara le tecniche per cucinare verdure e uova e preparare la pasta da zero dal pluripremiato chef e proprietario di The French Laundry.

Il sale è uno dei condimenti alimentari più facili da trovare ed è sempre bene averne un po' di ogni tipo (sale da tavola, sale kosher e sale marino) a portata di mano in cucina. Il sale kosher è il più versatile del gruppo e può essere utilizzato nella maggior parte delle ricette che richiedono sale. Quando acquisti sale kosher, cerca i cristalli di diamante più grandi e i fiocchi di sale più leggeri e soffici piuttosto che il tipo denso o pesante. Ecco quattro consigli per salare gli alimenti:

  1. Regolare le misurazioni in base al tipo di sale . Se una ricetta richiede un cucchiaino di sale da cucina, puoi sostituire un cucchiaino e mezzo di sale grosso kosher Morton o due cucchiaini di sale cristallino Diamond (a causa della granulometria più grande di questa marca).
  2. Fai della tua cucina una cucina di prova . Prova a cucinare con diversi tipi di sale in modi diversi per assaporare davvero la differenza o sentire come funzionano le diverse consistenze nei pasti.
  3. Non aggiungere troppo sale . Ricorda che puoi sempre aggiungere più sale ma non puoi rimuoverlo una volta che è stato aggiunto. Inizia con un pizzico e assaggia il cibo, aggiungendo sale fino a raggiungere il sapore desiderato.
  4. Usa il sale per regolare il processo di fermentazione del pane . Il sale è un ingrediente comune nella cottura al forno, e per una buona ragione. Il sale aiuta a controllare la f fermentazione del lievito nel pane e aiuta a rafforzare gli ingredienti combinati nei prodotti da forno e nei dolci.

Vuoi saperne di più sulla cucina?

Diventa uno chef migliore con l'abbonamento annuale alla MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri di cucina, tra cui lo chef Thomas Keller, Massimo Bottura, Dominique Ansel, Gordon Ramsay, Alice Waters e altri ancora.