Principale Trucco Come rimuovere il toner dai capelli decolorati

Come rimuovere il toner dai capelli decolorati

Come rimuovere il toner dai capelli decolorati

Tingere i capelli è un modo fantastico per ottenere un nuovo look o rinfrescare il tuo look attuale. Tuttavia, anche tingere i capelli può trasformarsi in un incubo, soprattutto quando si finisce con il colore sbagliato. Se finisci con un lavoro di tintura andato male, ci sono cose che puoi fare per risolvere il problema abbastanza facilmente.

In questo articolo imparerai il metodo più semplice per rimuovere il toner e la colorazione arancione senza toner.



Rimozione del toner

Il toner viene utilizzato per intensificare l'ombra dei tuoi capelli, ma non sempre dona l'aspetto che desideri. In questa situazione, probabilmente cercherai rimedi facili e veloci. La buona notizia è che il toner alla fine sbiadirà con i normali lavaggi. Tuttavia, se stai guardando un'ombra insopportabile, puoi usare alcuni di questi metodi collaudati.

Shampoo Chiarificante

Lo shampoo chiarificante è un ottimo modo per rimuovere delicatamente il toner indesiderato dai capelli. Lo shampoo chiarificante non è fatto solo per rimuovere la tintura. Viene utilizzato per rimuovere l'accumulo di prodotto in eccesso nei capelli. Viene spesso utilizzato quando i capelli stanno diventando opachi e senza vita.

da dove viene il sale kosher?

L'uso di questo tipo di shampoo per rimuovere il toner non fornirà risultati immediati. Probabilmente noterai che il toner inizia a sbiadire dai tuoi capelli nel tempo. Più frequentemente usi lo shampoo chiarificante, più velocemente funzionerà.



Avvertenze: Quando usi uno shampoo chiarificante per rimuovere il toner dai capelli, devi prestare attenzione alla frequenza con cui lo usi. Poiché è formulato per rimuovere l'olio in eccesso e lo sporco dai capelli, un uso eccessivo può seccarli. Un indicatore di asciugatura dei capelli sarà sempre una piccola mosca e un effetto crespo extra. Se noti che ciò accade, non usare lo shampoo chiarificante con la stessa frequenza. Si consiglia due volte a settimana.

Bicarbonato di sodio e aceto

Sì, stai leggendo correttamente. Se ti ritrovi con il toner che deve essere rimosso, puoi andare in cucina ed estrarre il bicarbonato di sodio. Il bicarbonato di sodio e l'aceto funzionano più o meno allo stesso modo degli shampoo chiarificanti, scomponendo gli oli nei capelli. Questa combinazione permette al colore di staccarsi lentamente dai capelli.

in che modo una teoria differisce da una legge?

Avvertenze: Il bicarbonato di sodio e l'aceto sono estremamente abrasivi e probabilmente asciugheranno i capelli. Per questo motivo, devi limitare il numero di volte in cui usi la miscela e devi essere preparato a condizionare in profondità i tuoi capelli quando hai finito.



Shampoo antiforfora

Lavare i capelli con uno shampoo antiforfora è un altro modo per schiarire gradualmente un tonico troppo scuro nei capelli. Ricorda, ci vorrà del tempo in modo che non vedrai risultati immediati. Lo shampoo abbatterà gli oli nei capelli, il che permetterà al colore di svanire lentamente.

Avvertenze: Sebbene lo shampoo antiforfora sia usato spesso, è necessario prestare attenzione e limitare il numero di volte in cui lo si utilizza. Poiché rimuove l'olio dai capelli e dal cuoio capelluto, probabilmente porterà a capelli secchi. La migliore difesa contro questo è avere un buon trattamento condizionante da utilizzare dopo ogni lavaggio.

Detersivo per i piatti

Quando tutto il resto fallisce, puoi usare anche il detersivo per piatti per rimuovere il toner dai capelli. La maggior parte del detersivo per piatti può scomporre il grasso, quindi può aiutare i tuoi capelli a rilasciare il colore. Il rilascio del colore avverrà gradualmente, quindi probabilmente non vedrai risultati immediati.

qual è lo scopo di un gancio?

Avvertenze: Il detersivo per piatti non viene generalmente utilizzato sui capelli. A causa dei componenti che combattono il grasso nel detersivo, asciugherà i capelli. È importante utilizzare questo trattamento 2-3 volte a settimana e seguirlo sempre con un trattamento di condizionamento profondo.

Succo di limone

Potresti ricordare una volta in cui hai usato il succo di limone per schiarire i capelli al sole. Se hai i capelli troppo scuri, puoi passare al succo di limone per schiarirli. Questo processo dovrà essere ripetuto e richiederà tempo per vedere i risultati.

Avvertenze: Il limone è molto acido e asciugherà rapidamente i capelli. Per evitare l'intenso effetto essiccante, non utilizzare la procedura frequentemente e si consiglia di mescolare prima il succo di limone con il balsamo.

Come puoi vedere, puoi usare molti metodi per rimuovere il toner dai capelli. Tuttavia, devi essere paziente perché i risultati richiederanno tempo. Vuoi anche assicurarti di non causare più danni ai tuoi capelli quando rimuovi il toner.

Come rimuovere il toner di cenere dai capelli decolorati

A volte quando ti tingi i capelli, noterai un tono cenere che inizia a venire fuori. Questa non è una tonalità lusinghiera perché può essere piuttosto opaca e senza vita. Per rimuovere rapidamente il tono cenere, puoi andare dallo stilista per fare la sua magia, ma se sei a corto di soldi e non vuoi trattamenti chimici aggressivi, puoi rimuoverlo a casa.

Il metodo migliore per rimuovere il toner di cenere da casa è utilizzare uno shampoo chiarificante. Anche se questo richiederà tempo, sarà la misura meno abrasiva che puoi prendere per eliminare la colorazione. Quando usi uno shampoo chiarificante, assicurati di non abusare del prodotto e di causare ulteriori danni ai tuoi capelli già sensibili. Assicurati di condizionare in profondità ogni volta.

Se sei abile nella colorazione domestica, puoi anche provare a utilizzare un kit di toner box per applicare calde tonalità rosse alla cenere. Ciò contribuirà a riscaldare l'aspetto generale cenere. Quando lo fai, devi assicurarti di ottenere la giusta combinazione di colori o finire con maggiori problemi.

Come rimuovere l'arancia dai capelli decolorati senza toner

L'arancione può essere un colore difficile da affrontare quando si tratta di tingere i capelli. Se ti capita di notare di avere i capelli arancioni dopo aver tinto i capelli decolorati, c'è un modo per salvarli a casa. Dovrai scegliere un colorante di cenere che ti avvicini al tuo Marrone o bionda Colore.

come scrivere un trattamento tv

Da arancione a marrone : Se hai una tonalità arancione nei tuoi capelli e desideri passare a un colore marrone più tenue, ti consigliamo di utilizzare una tinta biondo cenere chiaro. Questo aiuterà ad eliminare i toni arancioni e ti permetterà di ottenere un colore marrone più dorato. Quando lo fai, assicurati di utilizzare i toni di cenere appropriati.

Da arancione a biondo: Passare dall'arancione al biondo può essere un po' più complicato, ma puoi ottenerlo. Questo processo richiederà più passaggi e più tempo perché dovrai decolorare il colore arancione dai tuoi capelli prima di iniziare a schiarirli. Se provi a tingere i capelli mentre sono ancora arancioni, probabilmente ti ritroverai con un problema più grande.

Dopo aver decolorato i capelli per eliminare la colorazione arancione offensiva, dovrai applicare una tintura biondo cenere sui tuoi capelli. Questo dovrebbe darti un aspetto biondo schiarito senza che l'arancia faccia capolino.

Pensieri finali

È inevitabile che si verifichino incidenti con la tintura dei capelli, quindi quando si verificano, devi essere preparato a apportare correzioni a casa o con il tuo stilista. È importante ricordare che i capelli colorati sono più suscettibili ai danni, quindi qualsiasi metodo utilizzato per rimuovere il toner deve essere seguito da un trattamento condizionante profondo.