Principale Scrittura Come presentare un articolo a una rivista

Come presentare un articolo a una rivista

Alcuni dei migliori giornalismo in lingua inglese appaiono nelle riviste, in pubblicazioni come Il newyorkese , L'Atlantico , Rolling Stone , L'economista , Il New York Times Magazine Times , Fiera della vanità , Politico , New York , La settimana , e altro ancora. Un giornalista freelance ambizioso potrebbe avere interesse a scrivere in un numero qualsiasi di questi punti vendita ; la chiave per lavorare con successo come freelance per quelle pubblicazioni, o qualsiasi rivista, è la capacità di presentare articoli in modo efficace.

Vai alla sezione


Anna Wintour insegna creatività e leadership Anna Wintour insegna creatività e leadership

Anna Wintour offre un accesso senza precedenti al suo mondo, insegnandoti a guidare con visione e creatività, e senza scuse.



Per saperne di più

Come presentare un articolo

Presentare un'idea per una storia è un'abilità intrinsecamente diversa dalla realtà ricercando e scrivendo quella storia , ma i liberi professionisti di oggi devono essere in grado di fare entrambe le cose. Potresti essere il giornalista più completo d'America, ma se non riesci a creare una presentazione di successo per attirare l'interesse di un editore, semplicemente non avrai molte opportunità di pubblicazione, non importa quanto siano buone le tue ricerche o i tuoi scritti. Se stai creando un articolo per la prima volta, ecco le cose chiave da tenere a mente durante il processo:

come avere il tuo stile
  1. Vai dritto al punto . Fai sapere al tuo potenziale editore cosa stanno ottenendo in alto. Se stai inviando proposte via email (che è il modo più comune per farlo), includi l'argomento della tua storia nella riga dell'oggetto. La tua email di presentazione dovrebbe includere il formato di scrittura proposto (saggio personale, intervista, rapporto investigativo, articolo di opinione, ecc.), un possibile titolo, le tue fonti pianificate e un ascensore scritto, un riassunto del tuo discorso che è così succinto essere detto nel corso di una breve corsa in ascensore con uno sconosciuto.
  2. Fornire un gancio . Spiega (brevemente) perché qualcuno vorrebbe leggere l'articolo che stai proponendo. Se hai un pubblico target, identificalo. Molte riviste conoscono il loro marchio tramite i dati degli abbonati e se la tua storia si allinea con il loro pubblico, potresti avere una corrispondenza.
  3. Rendi facile contattarti . Assicurati che la tua lettera di presentazione includa informazioni di contatto come e-mail, numero di telefono e qualsiasi account di social media pertinente. Se conosci il nome di un editore specifico, prova a inviare la tua presentazione direttamente a loro. Per le piccole pubblicazioni, questo potrebbe significare che stai contattando il caporedattore effettivo. Se non conosci il nome dell'editore, invialo all'indirizzo di richiesta generico della rivista e indica che il tuo messaggio dovrebbe ricevere l'attenzione di un editore.
  4. Link per scrivere campioni . È improbabile che il tuo potenziale datore di lavoro ti assuma da solo in un buon campo; vorranno vedere un pezzo completato in passato con il tuo sottotitolo, idealmente da un lavoro di scrittura freelance simile a quello su cui stai lanciando ora. Se includi campioni inediti, esegui un copywriting su di essi per assicurarti che siano privi di errori di battitura o errori grammaticali.
  5. Offri una scadenza proposta insieme alla tua idea di articolo . Anche se la tua presentazione da freelance non sarà certamente accettata a meno che non sia una bella storia, ottenere incarichi di scrittura significa anche essere affidabili. Dare un nome alla tua scadenza ambiziosa come parte del tono di scrittura mostrerà a un editore che sei serio e orientato ai risultati, tratti preziosi nel settore dell'editoria.
  6. Aspetta qualche settimana, poi segui se non rispondi . Un editore è un essere umano proprio come te e potrebbe rimanere indietro sul lavoro. Se non hai ricevuto una risposta alla tua lettera di presentazione entro due settimane, scrivi una breve e educata e-mail di follow-up chiedendo se hanno avuto la possibilità di rivedere il tuo lavoro. Se ancora non ricevi una risposta, prova a fare una telefonata (sebbene la maggior parte degli editori preferisca l'e-mail). A volte non riceverai una risposta, ma se sei sicuro di avere una buona storia da raccontare, passa ad altri punti vendita.

7 suggerimenti per scrivere riviste freelance

Se aspiri a scrivere per riviste, dovrai adattarti a un mezzo che è stato rapidamente trasformato dalla tecnologia digitale. Molte delle riviste di oggi vengono consumate principalmente online. Alcuni famosi settimanali ora escono mensilmente o addirittura trimestralmente. D'altra parte, nuove pubblicazioni online spuntano costantemente e molti sono alla ricerca di nuovi scrittori che abbiano una grande idea per una storia da proporre. Pochi offrono un impiego a tempo pieno, ma quasi tutti ascolteranno proposte per una notizia o un servizio. Ecco alcuni suggerimenti di scrittura per aiutarti a entrare nel mondo della scrittura di riviste:

  1. Indirizza attentamente le tue piazzole . Gli scrittori freelance in genere devono presentare storie tramite una lettera di richiesta prima di ricevere un incarico. Assicurati di seguire le linee guida per l'invio di una pubblicazione quando ti avvicini a un editore con idee per articoli. Sii giudizioso quando proponi agli editori e scegli un argomento rilevante per la pubblicazione. Anche se la tua proposta non viene accettata, presentando un'idea a una rivista hai iniziato una relazione con lo staff della rivista: sii educato in qualsiasi follow-up e accetta il rifiuto con grazia.
  2. Diventa uno specialista . Il mondo dei media di oggi apprezza la specializzazione. Se disponi di un know-how specializzato in una particolare disciplina (come medicina, musica o informatica mobile), approfondiscilo. Le migliori storie che proponi probabilmente attingeranno alla tua esperienza personale e alla tua specifica base di conoscenze. La specializzazione può aiutarti a sfondare come nuovo scrittore.
  3. Fai più ricerche di quanto pensi di aver bisogno . È sempre meglio avere più fonti, citazioni e statistiche di quelle che puoi usare nella tua storia. Spesso il documento di note di uno scrittore di riviste sarà più lungo della prima bozza della loro storia. Se hai pianificato un ottimo articolo, la voglia di iniziare a scrivere immediatamente può essere intensa. Ma prima di iniziare, assicurati di essere veramente sovraccarico dei fatti sostanziali che popoleranno la tua storia.
  4. Considera il pubblico di destinazione della rivista . Il rapporto più importante di una rivista è con i suoi lettori. Se incontri quei lettori alle loro condizioni, potresti avere una lunga carriera nel giornalismo di riviste. Ad esempio, se stai scrivendo articoli di astronomia pop per riviste nazionali come Cablata o Scoprire , non puoi appesantire la tua prosa con un gergo tecnico che interferisce con la tua narrazione. D'altra parte, se stai scrivendo per riviste specializzate nel settore dei telescopi, dovresti assolutamente condire il tuo articolo con specifiche tecniche. È quello che vogliono i tuoi lettori.
  5. Tieni traccia dei cambi di personale tra le riviste . Gli editori spesso lasciano una rivista e si uniscono a una nuova. La tua connessione con queste persone è in definitiva più importante dell'azienda per cui lavorano. Se pensi di avere la storia perfetta per Rolling Stone ma non conosci nessuno lì, e tu fare conosci il caporedattore di Forcone , avrai una possibilità molto migliore con quest'ultimo. Studia la testata di una rivista e i titoli degli articoli per scoprire chi ci lavora.
  6. Essere in grado di scrivere articoli di varie lunghezze . A uno scrittore freelance possono essere assegnate solo 150 parole per una barra laterale in una rivista di bordo come modo americano . All'altro estremo, l'articolo di approfondimento del 2018 di Nathaniel Rich Losing Earth in the Rivista del New York Times ha coperto i fallimenti nell'affrontare il cambiamento climatico con un conteggio di oltre 30.000 parole. Riviste diverse hanno standard e linee guida di stile diversi e spetta agli editori di riviste, agli scrittori dello staff e ai liberi professionisti mantenere tali standard e stili.
  7. Sii flessibile . La flessibilità è una delle più grandi capacità di scrittura di cui un giornalista freelance può essere dotato. Anche con il massimo grado di pianificazione, il processo di scrittura può condurre i giornalisti in direzioni strane. Potresti scoprire che il tuo articolo pianificato di 1.000 parole ha bisogno di 10.000 parole per rendere giustizia al suo soggetto. Al contrario, potresti scoprire che quella che pensavi sarebbe stata una caratteristica voluminosa dovrebbe essere molto più succinta. Scrivere è un lavoro duro anche quando tutto va come previsto. Se la tua storia richiede un approccio diverso da quello che ti aspettavi inizialmente, abbraccia la flessibilità. Renderà il processo di revisione ancora più piacevole.
Anna Wintour insegna creatività e leadership James Patterson insegna scrittura Aaron Sorkin insegna sceneggiatura Shonda Rhimes insegna scrittura per la televisione

Vuoi diventare un editore di riviste?

Nessuno conosce le riviste meglio della leggendaria Anna Wintour, che ha prestato servizio come Voga caporedattore dal 1988. Nella MasterClass di Anna Wintour sulla creatività e la leadership, l'attuale direttore artistico di Condé Nast fornisce la sua visione distinta e inestimabile su tutto, dal trovare la tua voce e il potere di un'immagine singolare, all'individuare il talento del designer e guidare con impatto nel settore della moda.



Vuoi diventare un giornalista migliore? L'abbonamento annuale a MasterClass offre lezioni video esclusive di maestri editoriali, tra cui Anna Wintour, Malcolm Gladwell, Bob Woodward e altri.