Principale Scrittura Come scrivere una storia dell'orrore in 7 passaggi

Come scrivere una storia dell'orrore in 7 passaggi

Nella migliore delle ipotesi, una storia dell'orrore attinge alle nostre paure combinando l'ordinario con lo scioccante, l'innaturale e il grottesco.

Vai alla sezione


R.L. Stine insegna a scrivere per un pubblico giovane R.L. Stine insegna a scrivere per un pubblico giovane

L'autore della pelle d'oca ti insegna come generare idee, delineare una trama e agganciare i giovani lettori dalla prima pagina.



Per saperne di più

Pochi tropi hanno resistito nella cultura umana più a lungo della storia dell'orrore. Il genere horror si estende agli antichi racconti popolari incentrati su streghe, spiriti maligni e ogni sorta di cose cattive. Alla fine, la storia spaventosa orale ha lasciato il posto al romanzo horror scritto, generando scrittori horror leggendari come Edgar Allan Poe, H.P. Lovecraft e Stephen King. Nel ventesimo secolo è nato il film dell'orrore e sia i racconti originali che gli adattamenti del lavoro degli autori dell'orrore hanno popolato il grande schermo. Oggi, i film horror sono tra i più visti di tutti i film.

Che cos'è l'orrore?

L'horror è un genere di narrazione che attinge all'emozione della paura. La scrittura horror è talvolta classificata all'interno della più ampia categoria dei thriller, ma non tutto l'horror segue la struttura del thriller. La narrativa horror classica, espressa come romanzo, novella, racconto o film, attingerà ad argomenti che spaventano in modo affidabile la maggior parte degli umani. Gli argomenti comuni includono fantasmi, lupi mannari, vampiri, zombi, serial killer, assassini e la paura dell'ignoto.

Questi tropi dell'orrore possono spesso trasformarsi in cliché. Un aspetto negativo della popolarità dell'horror è che molti libri e film dell'orrore riciclano vecchi contenuti in modi non creativi, ma se eseguite correttamente, le storie dell'orrore possono entusiasmare il pubblico e spesso anche commentare la condizione umana.



R.L. Stine insegna a scrivere per un pubblico giovane James Patterson insegna a scrivere Aaron Sorkin insegna a scrivere per la sceneggiatura Shonda Rhimes insegna a scrivere per la televisione

Cosa rende una buona storia dell'orrore?

Al suo meglio, la storia dell'orrore attinge alle nostre paure combinando l'ordinario con lo scioccante, l'innaturale e il grottesco. Molte storie dell'orrore collocano il loro personaggio maschile in ambienti riconoscibili come una nuova casa, un campo estivo, un pigiama party, un soggiorno in hotel o un viaggio in campeggio. La riferibilità di queste impostazioni prepara il pubblico al terrore futuro.

Più il punto di vista del protagonista riflette quello del pubblico, più spaventoso sarà quando il protagonista incontrerà momenti di terrore. Ad esempio, è più spaventoso quando una giovane famiglia in una nuova casa incontra uno slasher rispetto a quando un robot nello spazio incontra un slasher. Perché? Perché la maggior parte di noi sa cosa vuol dire trasferirsi in una nuova casa. Nessuno di noi sa cosa vuol dire essere un robot nello spazio.

Che ci crediate o no, molti autori credono che il compagno più vicino allo scrivere horror sia la scrittura di commedie. I due generi sono correlati perché sia ​​l'horror che la commedia si basano sulla sovversione di situazioni familiari. Nella commedia, il familiare è sovvertito da qualcosa di assurdo e incongruo. Inorridito, il familiare è sovvertito da qualcosa di grottesco e minaccioso. Le reazioni del pubblico ai libri dell'orrore e alle commedie vengono dallo stesso luogo: sorpresa felice di come un ambiente normale è stato sovvertito.



MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

R.L. Stine

Insegna a scrivere per un pubblico giovane

Scopri di più James Patterson

Insegna a scrivere

Scopri di più Aaron Sorkin

Insegna sceneggiatura

Scopri di più Shonda Rhimes

Insegna a scrivere per la televisione

Per saperne di più

Come scrivere una storia dell'orrore: 7 consigli per padroneggiare il mestiere

Pensa come un professionista

L'autore della pelle d'oca ti insegna come generare idee, delineare una trama e agganciare i giovani lettori dalla prima pagina.

Visualizza classe

Se stai cercando di affrontare il genere horror nella tua scrittura, ti consigliamo di prendere in considerazione alcuni punti chiave. Come tutta la scrittura creativa, la storia dell'orrore non ha regole fisse. Una grande storia dell'orrore può essere di qualsiasi lunghezza e affrontare qualsiasi argomento. Ecco alcuni preziosi suggerimenti di scrittura per aiutarti a iniziare a scrivere nel genere:

  1. Leggi di più orrore . Non c'è modo migliore per capire che aspetto ha una buona storia che leggerne una per te stesso. I maestri universalmente acclamati dell'horror sono Poe, Lovecraft e King, ma l'elenco non si ferma qui. Altri noti autori horror includono Shirley Jackson, Dean R. Koontz e Robert Bloch. Nel frattempo, John Bellairs e R.L. Stine sono specializzati in libri horror per giovani lettori.
  2. Ricorda che l'horror può trascendere i confini del genere . Molti scrittori contemporanei, tra cui Joyce Carol Oates, Chuck Wendig e Neil Gaiman, non si limitano all'horror ma spesso presentano elementi del genere nei loro altri lavori. Quindi sì, leggi Carrie e Il cuore rivelatore e il Pelle d'oca serie e guarda Halloween e Il bambino di rosmarinoma , ma trova anche il tempo per esplorare il lavoro di creatori adiacenti all'horror.
  3. Concentrati sulle tue paure . Proprio come la commedia, l'horror beneficia dell'autenticità. Nei saggi sulla scrittura horror, Stephen King ha scritto di come il processo lo abbia aiutato a superare una litania di paure personali; il suo know-how nasce dall'esperienza. Quindi diventa personale: se puoi spaventare te stesso, probabilmente puoi spaventare un pubblico.
  4. Crea personaggi tridimensionali . Scrivi personaggi i cui difetti caratteriali alimentano l'azione della storia. Tutta la buona letteratura e i film contengono personaggi ben costruiti con desideri, emozioni e un retroscena. Più umani rendi i personaggi della tua storia o sceneggiatura, più i loro passi falsi e le scelte sbagliate risuoneranno con il pubblico.
  5. Riconosci che il reale può essere più spaventoso del surreale . Certo, puoi formare un esercito di cattivi con gli occhi strani o piantare una testa mozzata nel letto del tuo personaggio principale, ma lo farai veramente spaventare il tuo lettore? Non necessariamente. Nella maggior parte dei casi, l'horror psicologico rimane nel pubblico molto più a lungo di un momento di spavento o di disgusto in un film slasher. C'è una ragione per cui il pubblico non poteva smettere di parlare di film come Il progetto Blair Witchir e Attività paranormale -entrambi privi di sangue. Giocare con le paure della vita reale delle persone tende a spaventarle molto più che a disgustarle.

Vuoi saperne di più sulla scrittura?

Che tu stia scrivendo come esercizio artistico o cercando di attirare l'attenzione delle case editrici, imparare a creare una buona storia dell'orrore richiede tempo e pazienza. Leggenda della scrittura dell'orrore e autrice del Pelle d'oca e Via della paura serie R.L. Stine ha trascorso decenni ad affinare il suo mestiere. Nella MasterClass di RL Stine sulla scrittura per il pubblico giovane, Bob esplora come conquistare il blocco dello scrittore, sviluppare trame e creare una suspense avvincente che entusiasmerà i lettori.

Vuoi diventare uno scrittore migliore? L'abbonamento annuale alla MasterClass offre lezioni video esclusive su trama, sviluppo del personaggio, creazione di suspense e altro ancora, tutte insegnate da maestri letterari, tra cui RL Stine, Neil Gaiman, Dan Brown, Margaret Atwood, Joyce Carol Oates e altri.