Principale Scrittura Scrivere 101: Che cos'è la personificazione? Scopri la personificazione nella scrittura con esempi

Scrivere 101: Che cos'è la personificazione? Scopri la personificazione nella scrittura con esempi

Nella scrittura, il linguaggio figurativo, usando le parole per trasmettere un significato diverso al di fuori di quello letterale, aiuta gli scrittori a esprimersi in modi più creativi. Un tipo popolare di linguaggio figurativo è la personificazione: assegnare attributi umani a un'entità non umana o a un oggetto inanimato per esprimere un punto o un'idea in un modo più colorato e fantasioso.

Vai alla sezione


Neil Gaiman insegna l'arte della narrazione Neil Gaiman insegna l'arte della narrazione

Nella sua prima lezione online, Neil Gaiman ti insegna come evoca nuove idee, personaggi convincenti e vividi mondi di fantasia.



Per saperne di più

Che cos'è la personificazione nella scrittura?

La personificazione è un dispositivo letterario che utilizza l'uso non letterale del linguaggio per trasmettere concetti in modo riconoscibile. Gli scrittori usano la personificazione per dare caratteristiche umane, come emozioni e comportamenti, a cose, animali e idee non umane. L'affermazione che la storia è saltata fuori dalla pagina è un buon esempio di personificazione.

Qual è lo scopo della personificazione nella scrittura?

La personificazione allarga i confini della realtà per rendere più vivide la letteratura e la poesia. La personificazione può essere utilizzata anche per:

  • Spiega meglio concetti e idee . La personificazione crea un modo per descrivere concetti e idee in modo accurato e conciso. Prendi la frase opportunità bussa: l'abbinamento non convenzionale soggetto-verbo è un modo creativo e immediatamente riconoscibile per descrivere la speranza e la promessa presentata da una nuova opportunità.
  • Crea una connessione più profonda con il lettore . Dare qualità umane a oggetti, idee e animali li rende immediatamente riconoscibili per i lettori. Ad esempio, Jack London descrive le stelle che saltano nel cielo notturno in Richiamo della natura .
  • Illustrare l'impostazione . La personificazione è uno strumento efficace per inserire un lettore nella storia con una visione a 360 gradi dell'ambientazione. Nel Casa desolata , Charles Dickens descrive una fitta nebbia che si deposita come rotolare, librarsi, strisciare e pizzicare crudelmente le dita dei piedi e le dita di un ragazzo.
Neil Gaiman insegna l'arte della narrazione James Patterson insegna la scrittura Aaron Sorkin insegna la sceneggiatura Shonda Rhimes insegna la scrittura per la televisione

Quali sono gli altri tipi di linguaggio figurativo nella scrittura?

Il linguaggio figurativo è una tecnica di scrittura che utilizza una descrizione non letterale per creare un'immagine più vivida, importante per scrivere una prosa ricca e avvincente. Ecco alcuni dei tipi di linguaggio figurativo più utilizzati:



  • Simile . Una similitudine è un confronto diretto tra due cose che di solito usa le parole come o come. Ad esempio, pazzo come una volpe.
  • Metafora . Una metafora è un confronto non letterale che dice che qualcosa è qualcos'altro. Ad esempio: tutto il mondo è un palcoscenico.
  • onomatopea . Onomatopea è una parola che suona come l'oggetto che sta descrivendo. Ad esempio: tic tac e muggi.
  • Ossimoro . Un ossimoro è una combinazione di parole con definizioni contrastanti. Ad esempio: gamberi giganti e vecchie notizie.
  • Ironia . Ironia è il contrasto tra ciò che sembra essere reale contro la realtà effettiva.
  • Iperbole . Un'iperbole è un'esagerazione estrema per fare un punto. Ad esempio: è magra come un fagiolino.

2 esempi di personificazione in letteratura

Gli autori usano spesso la personificazione durante la loro scrittura per rendere una storia più vivace. Ecco alcuni esempi di opere popolari che incorporavano la personificazione:

  1. Shirley Jackson, L'infestazione di Hill House . Nell'acclamato romanzo horror di Shirley Jackson, usa la personificazione per trasformare una casa in un'entità vivente. Jackson descrive la casa come maniacale, arrogante, con un viso che sembra sveglio, che applica un linguaggio figurato per aumentare la paura e la tensione.
  2. Henry Wadsworth Longfellow, La cavalcata di Paul Revere . Longfellow usa la personificazione per aiutare i lettori a immaginare il silenzio lento e deliberato che avvolge Paul Revere mentre aspetta il segnale di un'invasione britannica. In un esempio, Longfellow descrive il vento notturno come vigile, e strisciando di tenda in tenda, sembra sussurrare: 'Va tutto bene!'

Scopri di più sulle tecniche di scrittura nella MasterClass di Neil Gaiman.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.



Neil Gaiman

Insegna l'arte della narrazione

Scopri di più James Patterson

Insegna a scrivere

Scopri di più Aaron Sorkin

Insegna sceneggiatura

Scopri di più Shonda Rhimes

Insegna a scrivere per la televisione

Per saperne di più