Principale Sport E Giochi Qual è il pezzo degli scacchi della regina? Come spostare le regine?

Qual è il pezzo degli scacchi della regina? Come spostare le regine?

In termini di potenza pura, la regina è il pezzo più potente sulla scacchiera e uno dei pezzi più iconici in qualsiasi gioco da tavolo, combinando le mosse della torre e dell'alfiere in un unico pezzo. In termini di materiale, è il pezzo più prezioso nel gioco degli scacchi (a parte il re, ovviamente).

Vai alla sezione


Garry Kasparov insegna scacchi Garry Kasparov insegna scacchi

Garry Kasparov ti insegna strategia avanzata, tattica e teoria in 29 lezioni video esclusive.



Per saperne di più

Qual è il ruolo della regina negli scacchi?

Come il re, la regina è un pezzo unico, con abilità che si addicono al suo ruolo speciale. Detto questo, i set di scacchi precedenti non presentavano affatto una regina. Il pezzo equivalente era originariamente chiamato consigliere, visir o fers, e tendeva ad essere uno dei pezzi degli scacchi più deboli. La regina come è conosciuta oggi non fu sviluppata fino al XV secolo. In Spagna, dove è stata sviluppata per la prima volta, questa variante è stata chiamata Queen Chess.

cos'è un esempio di schema di rima?

Qual è il valore del pezzo degli scacchi della regina?

La regina moderna è il pezzo più prezioso e un componente chiave in innumerevoli strategie. In termini materiali, è equivalente a tre pezzi minori, quasi altrettanto preziosi di entrambe le torri e più preziosi di ciascuno dei tuoi pedoni. Per questo motivo è quasi sempre un cattivo scambio scambiare la propria regina con un altro pezzo, tranne in alcune situazioni straordinarie. Ci sono diversi esempi storici di audaci sacrifici che coinvolgono le regine, incluso il famoso gioco del secolo del futuro gran maestro Bobby Fischer. Alla fine, il tredicenne Fischer ha dato scacco matto al suo avversario con una combinazione di pezzi mentre la regina del suo avversario era bloccata dall'altra parte della scacchiera.

Garry Kasparov insegna scacchi Serena Williams insegna tennis Stephen Curry insegna tiro, gestione della palla e punteggio Daniel Negreanu insegna poker

Dove posizionare la regina sulla scacchiera

Secondo le regole standard degli scacchi FIDE, la regina inizia in prima fila, accanto al re. La regina bianca inizia in d1 (un quadrato bianco), la regina nera in d8 (un quadrato nero). Un buon modo per ricordare è che la regina inizia sempre con il proprio colore, a differenza del re, che inizia dal quadrato di colore opposto. Ciò significa anche che la scacchiera può essere facilmente divisa in due lati, il lato di donna e il lato di re.



Come spostare la regina negli scacchi Che

Secondo le regole degli scacchi, la regina può muovere un qualsiasi numero di caselle libere in qualsiasi direzione - orizzontalmente, verticalmente o diagonalmente, dandole la più ampia gamma di mosse legali nel gioco. Mentre torri e alfieri possono muoversi solo lungo i loro assi dati, la regina è l'unico pezzo che può muovere qualsiasi numero di caselle in qualsiasi direzione. In altre parole, le mosse della regina combinano le mosse dell'alfiere e della torre, rendendolo (in termini materiali) più prezioso di uno dei due pezzi o anche di entrambi insieme.

A differenza della torre, del re e del pedone, non ci sono mosse speciali (come l'arrocco o la cattura en passant) associate alla regina. Nota anche che nessun altro pezzo nelle mosse di scacchi come le mosse del cavallo, il che significa che la regina non può mai saltare sopra i pezzi nemici.

quali sono i diversi tipi di vernice

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.



Garry Kasparov

Insegna scacchi

Scopri di più Serena Williams

Insegna Tennis

Scopri di più Stephen Curry

Insegna tiro, gestione della palla e punteggio

Scopri di più Daniel Negreanu

Insegna Poker

Per saperne di più

Strategia e tecniche dei pezzi degli scacchi della regina

Pensa come un professionista

Garry Kasparov ti insegna strategia avanzata, tattica e teoria in 29 lezioni video esclusive.

Visualizza classe

Molti giocatori di scacchi principianti sviluppano le loro regine troppo presto, sperando di ottenere uno scacco matto anticipato contro il re dell'avversario. Questa è raramente una buona prima mossa. Anche se può essere allettante portare la regina al centro del tabellone il prima possibile, rischi di esporre la tua regina a inutili pericoli. Ecco perché molti giocatori esperti preferiscono sviluppare presto i loro pezzi minori, tenendo la regina di riserva fino al mediogioco o più tardi.

come creare un nome d'arte per te stesso

Il midgame è dove le regine tendono a fare più danni. Durante questa fase, proteggere la tua regina è importante tanto quanto usarla in modo efficace. Le partite di scacchi incentrate sulle regine spesso presentano molti spiedini e birilli, e una buona mossa sarà quella che metterà sotto pressione il tuo avversario senza lasciare la tua regina esposta all'attacco dei pezzi del tuo avversario. La perdita dello scambio di entrambe le regine è un modo comune di segnare la fine del gioco.

Detto questo, ci sono un certo numero di finali incentrati sulla regina. Tra questi, i finali di donna e pedone tendono ad essere lunghi e intenzionali, sebbene in generale il lato della scacchiera con la regina tenda ad avere un vantaggio decisivo. Questa strategia di scacchi ha spesso la regina che protegge un pedone passato dai pezzi nemici mentre il pedone si fa strada verso la casa della regina. Questo di solito può essere fatto con difficoltà minime purché tu conosca la giusta sequenza di mosse pedonali. (A causa del suo incredibile potere, la stragrande maggioranza dei pedoni promossi diventa regine.) Dopo la promozione del pedone, lo scacco matto è raramente a più di pochi turni di distanza. Detto questo, ci sono situazioni di donna e pedone in cui è possibile per un singolo pedone forzare una situazione di stallo contro una donna.

Per saperne di più

Ottenere il Abbonamento annuale MasterClass per l'accesso esclusivo a lezioni video tenute da maestri, tra cui Garry Kasparov, Daniel Negreanu, Stephen Curry, Serena Williams e altri.