Principale Musica Songwriting 101: impara le strutture comuni delle canzoni

Songwriting 101: impara le strutture comuni delle canzoni

Le canzoni sono una delle più antiche forme di autoespressione dell'umanità. Gli scienziati hanno recentemente individuato un centro musicale nel nostro cervello, che ci fa reagire alla musica più o meno allo stesso modo in cui reagiamo ad altri stimoli che inducono piacere. Le canzoni ci fanno sentire attraverso il ritmo e la melodia, ma rimangono con noi grazie agli schemi familiari che compongono la struttura della canzone.

Vai alla sezione


Carlos Santana insegna l'arte e l'anima della chitarra Carlos Santana insegna l'arte e l'anima della chitarra

Carlos Santana ti insegna come crea un suono di chitarra distinto e pieno di sentimento che commuove il cuore del pubblico.



Per saperne di più

Che cos'è la struttura della canzone?

La struttura della canzone si riferisce a come è organizzata una canzone, usando una combinazione di diverse sezioni. Una tipica struttura di una canzone include una strofa, un ritornello e un ponte nel seguente arrangiamento: introduzione, strofa — ritornello — strofa — ritornello — ponte — ritornello — conclusione. Questa è nota come struttura ABABCB, dove A è la strofa, B è il ritornello e C è il ponte.

Le canzoni di successo e le canzoni pop tendono a seguire la struttura standard, mentre le jam band e i musicisti sperimentali potrebbero divergere dalla formula. Se una canzone ci suona familiare quando la ascoltiamo per la prima volta, è perché le nostre orecchie sono state addestrate a riconoscere le strutture delle canzoni più comunemente usate. Ma questo non vuol dire che non ci sia valore anche nella variazione.

bicchieri in una bottiglia di vino

Cosa rende una canzone?

Ci sono sei parti principali di una canzone:



  • Introduzione. Come l'inizio di un film o di un romanzo, l'introduzione di una canzone dovrebbe catturare l'attenzione dell'ascoltatore. Tuttavia, dovrebbe farlo senza sopraffarli. Per questo motivo, le introduzioni dei brani sono in genere più lente e di basso profilo. L'obiettivo è stabilire il ritmo, il tempo e la melodia della canzone e introdurre le voci del cantante o dei cantanti.
  • Vedere. Il verso di una canzone è un'occasione per raccontare una storia. Dal punto di vista dei testi, è qui che la storia si sviluppa e avanza. Nella maggior parte delle canzoni, il ritornello e il pre-ritornello generalmente usano ogni volta gli stessi testi, quindi il verso è la tua occasione per trasmettere il tuo messaggio. Potrebbe essere utile dividere in due la storia che vuoi raccontare e pensare a come il secondo versetto può basarsi sul primo. Alcuni cantautori usano la seconda strofa come un'opportunità per cambiare o sovvertire il significato del ritornello, o anche l'intera canzone con testi diversi. È un'opportunità per essere creativi ed esplorare le diverse emozioni che stai cercando di far emergere nel tuo ascoltatore.
  • Pre-ritornello. Sebbene facoltativo, un pre-ritornello aiuta ad aumentare l'impatto del ritornello. Un pre-ritornello di solito contiene una progressione di accordi dalla strofa o dal ritornello, basandosi su quella familiarità. È un'altra possibilità di sperimentare: un pre-ritornello può utilizzare diverse armonie, ad esempio, o rompere lo schema della canzone.
  • Coro. Il ritornello è il culmine di tutte le grandi idee della tua canzone. Questo è spesso il motivo per cui il titolo della canzone compare anche nel ritornello. È un riassunto di ciò di cui parla l'intera canzone. Il ritornello in genere contiene anche il ritornello, la parte più orecchiabile della canzone. I cori dovrebbero servire come culmine della canzone. I versi e il pre-ritornello servono entrambi a costruire fino a questo momento; quindi il coro dovrebbe riflettere quel rilascio di tensione.
  • Ponte. Il bridge in genere avviene solo una volta verso la fine di una canzone, di solito tra il secondo e il terzo ritornello. È un cambio di ritmo nella canzone: si distingue sia dal punto di vista lirico che musicale. Il punto è scuotere l'ascoltatore dalle sue fantasticherie e ricordarle che c'è di più in questa canzone oltre alla semplice ripetizione. Ciò può essere ottenuto attraverso qualcosa come il passaggio a una chiave relativa nella stessa armatura di chiave (ad esempio, da A-Minor a C-Major) o attraverso qualcosa come un assolo di chitarra.
  • Altro. Questa è la fine della canzone. Un outro dovrebbe segnalare chiaramente all'ascoltatore che la canzone sta per finire. Questo può essere fatto in diversi modi, ma in genere si ottiene eseguendo il contrario dell'introduzione, in altre parole, rallentando. Il più delle volte, l'outro è solitamente una ripetizione del ritornello con una lenta dissolvenza in chiusura.
Carlos Santana insegna l'arte e l'anima della chitarra Usher insegna l'arte della performance Christina Aguilera insegna il canto Reba McEntire insegna la musica country

Quali sono le strutture di canzoni più comuni?

Quando si tratta di scrivere canzoni, c'è un motivo per cui le canzoni pop seguono in gran parte la stessa struttura. Questa formula collaudata si è dimostrata vincente per decenni per i cantautori di tutti i generi. Qualcosa in queste strutture di canzoni comuni risuona con gli ascoltatori e li fa desiderare di più.

  1. AABA (forma a 32 battute). Questa struttura musicale era dominante nel songwriting popolare americano nella prima metà del ventesimo secolo, a cominciare dai grandi del pop di Tin Pan Alley come Bing Crosby e Cole Porter. La forma è composta da due sezioni A di otto misure, una sezione di otto misure B (di solito in contrasto con le prime due sezioni A) e una sezione finale di otto misure A che conserva la melodia centrale delle precedenti sezioni A . La forma a 32 battute è diventata popolare nelle canzoni rock negli anni '50 e '60 prima di essere messa in ombra dalla forma in versi-ritornello.

Esempi famosi della forma a 32 battute includono:

  • Grandi palle di fuoco di Jerry Lee Lewis (1957)
  • Tutto quello che devo fare è sognare di The Everly Brothers (1958)
  • Ragazza surfista dei Beach Boys (1963)
  1. Forma ritornello. Questa è una delle forme di struttura delle canzoni più popolari, utilizzata nelle canzoni pop, nella musica rock e nel blues. In contrasto con la forma a 32 battute, il ritornello gioca un ruolo chiave nella struttura del ritornello poiché differisce sostanzialmente sia nel ritmo che nella melodia dal resto della canzone.

Esempi famosi di struttura della canzone in versi-ritornello includono:



la morale di una favola è meglio definita come
  • Quello sarà il giorno di Buddy Holly (1957)
  • Ragazze californiane dei Beach Boys (1965)
  • Penny Lane dei Beatles (1967)
  • Foxy Lady di Jimi Hendrix (1967)
  • Fumo sull'acqua di Deep Purple (1973).
  1. ABABCB. Oppure: Verso/Ritornello/Verso/Ritornello/Ponte/Ritornello. Questa è una variazione della struttura in strofa-ritornello, con l'aggiunta di un ponte. A è il verso, B è il ritornello e C è il ponte.

Esempi famosi di struttura delle canzoni ABABCB includono:

  • High and Dry dei Radiohead (1995)
  • Cosa c'entra l'amore di Tina Turner (1984)
  • Caldo e freddo di Katy Perry (2008)

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

Carlos Santana

Insegna l'arte e l'anima della chitarra

Scopri di più Usher

Insegna l'arte della performance

Scopri di più Christina Aguilera

Insegna a cantare

Scopri di più Reba McEntire

Insegna musica country

Per saperne di più

Quali sono le variazioni sulle strutture delle canzoni comuni?

Pensa come un professionista

Carlos Santana ti insegna come crea un suono di chitarra distinto e pieno di sentimento che commuove il cuore del pubblico.

come scrivere un hook efficace
Visualizza classe

Come con qualsiasi forma creativa, ci sono eccezioni alla regola. Queste variazioni di successo hanno funzionato per molti artisti musicali in diversi periodi di tempo e generi.

  1. Nessun coro

AABA o Verso / Verso / Ponte / Verso /

come realizzare lastre di legno live edge

In questo tipo di struttura della canzone, manca uno degli elementi principali di una canzone, il ritornello. Per rimediare a questo, ogni verso in genere inizia o finisce con un ritornello: una riga o poche righe che si ripetono per tutta la canzone. (Questo è di solito il titolo della canzone.) Questa struttura della canzone è comune nel lavoro di artisti come Billy Joel e The Beatles. Ad esempio, in We Can Work It Out (1965) dei Beatles, il ritornello è il titolo della canzone.

  1. Nessun ponte

AAA o Verso / Verso / Verso

Questa struttura non viene utilizzata spesso perché comporta così tante ripetizioni. Analogamente alla struttura AABA, anche questa struttura si basa sull'uso di un ritornello per mantenere le cose interessanti e per aiutare a focalizzare la canzone. Un famoso esempio di questa struttura è Tangled Up in Blue (1975) di Bob Dylan. Dylan usa diverse variazioni di melodia nei versi per evitare che le cose diventino troppo ripetitive.

La scrittura di canzoni è un esercizio di creatività: impara prima le basi delle strutture comuni delle canzoni, quindi costruisci sull'ABABCB per creare un suono che sia del tutto unico per te.