Principale Design E Stile Fibre naturali e sintetiche: qual è la differenza?

Fibre naturali e sintetiche: qual è la differenza?

Tutti i tessuti possono essere caratterizzati come fibre naturali o sintetiche (o una miscela delle due). Entrambi i tipi hanno pro e contro; le fibre naturali provengono da piante e animali, mentre le fibre sintetiche sono costituite da composti chimici e ciascuna è apprezzata nell'industria tessile per motivi diversi.

Vai alla sezione


Diane von Furstenberg insegna a costruire un marchio di moda Diane von Furstenberg insegna a costruire un marchio di moda

In 17 video lezioni, Diane von Furstenberg ti insegnerà come costruire e commercializzare il tuo marchio di moda.



domande da porre durante la costruzione del mondo
Per saperne di più

Cosa sono le fibre naturali?

Le fibre naturali sono fibre realizzate con materiali naturali che provengono da piante, animali o minerali. Le materie prime naturali vengono filate in fili e filati che vengono poi tessuti o lavorati a maglia in tessuti naturali. Esistono due categorie generali di fibre naturali: di origine animale o vegetale. Le fibre naturali di origine animale includono seta e lana, mentre le fibre naturali di origine vegetale includono cotone, lino e iuta.

Vantaggi dell'utilizzo di fibre naturali

Le fibre naturali sono popolari per molte ragioni diverse, poiché il tessuto è generalmente più ecologico e durevole.

  • Assorbente . Le fibre naturali hanno una capacità di assorbimento incredibilmente elevata, poiché le fibre, sia vegetali che animali, hanno una forte affinità per l'acqua. Ciò rende le fibre naturali un'ottima opzione per lenzuola e asciugamani, poiché l'assorbenza è un fattore importante per questi articoli perché vengono utilizzati per asciugare le superfici e ricevono un uso regolare.
  • Ecologico . Le fibre naturali di solito hanno un impatto ambientale minore rispetto alle fibre sintetiche perché le fibre naturali non utilizzano tante sostanze chimiche durante il processo di produzione. Alcune fibre naturali sono meno ecologiche di altre perché alcune piante richiedono più acqua.
  • Durevole . A causa della struttura della cellulosa, che costituisce i materiali naturali, la maggior parte delle fibre vegetali è molto resistente. Anche le fibre di origine animale, come la seta e la lana, sono resistenti.
Diane von Furstenberg insegna a costruire un marchio di moda Annie Leibovitz insegna fotografia Frank Gehry insegna design e architettura Marc Jacobs insegna design della moda

5 esempi di fibre naturali

  1. Seta : La seta è una fibra naturale prodotta dagli insetti come materiale per i loro nidi e bozzoli. Il tipo più comune di seta è prodotto dai bachi da seta. La seta è composta principalmente da una proteina chiamata fibroina ed è nota per la sua lucentezza e morbidezza come materiale.
  2. Lana : La lana è un tessuto ricavato dal pelo di pecore, capre, alpaca, lama e altri animali. Diversi tessuti di lana includono cashmere, angora, mohair e altri. La lana è una fibra molto calda, assorbente e resistente. È resistente all'acqua, grazie agli oli di lanolina degli animali, ed è generalmente utilizzato per realizzare capispalla e vestiti per il freddo come maglioni e cappotti.
  3. cotone : Il tessuto di cotone è costituito da fibre vegetali della pianta del cotone. Il cotone è composto principalmente da cellulosa, un composto organico insolubile cruciale per la struttura della pianta, ed è un materiale morbido e soffice. Il tessuto di cotone è morbido e resistente e viene spesso utilizzato per realizzare magliette e indumenti intimi. Alcuni esempi di diversi tipi di tessuto di cotone sono cotone organico, denim e tela.
  4. Biancheria : Il tessuto di lino è un tessuto resistente e leggero ricavato dalla pianta del lino. Il lino è naturalmente ipoallergenico ed è molto traspirante, il che lo rende un ottimo tessuto per i vestiti caldi.
  5. Iuta : La iuta è una fibra vegetale naturale grossolana dalla pianta di iuta che viene utilizzata per tessere tessuti come la tela di iuta. La iuta è un tessuto popolare per realizzare tappeti e sacchi di juta.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.



Diane von Furstenberg

Insegna a costruire un marchio di moda

Scopri di più Annie Leibovitz

Insegna Fotografia

come inserire un dialogo in una storia
Scopri di più Frank Gehry

Insegna Design e Architettura



Scopri di più Marc Jacobs

Insegna Fashion Design

di cosa è fatto il carburante per razzi?
Per saperne di più

Cosa sono le fibre sintetiche?

Le fibre sintetiche sono realizzate con materiali sintetici, solitamente formati attraverso processi chimici. Le fibre vengono generalmente estratte durante il processo chimico utilizzando una filiera, che è un dispositivo che prende i polimeri per formare le fibre. L'industria tessile ha iniziato a creare fibre sintetiche come alternative più economiche e più facilmente prodotte in serie alle fibre naturali.

Vantaggi dell'utilizzo di fibre sintetiche

Pensa come un professionista

In 17 video lezioni, Diane von Furstenberg ti insegnerà come costruire e commercializzare il tuo marchio di moda.

Visualizza classe

Poiché i tessuti sintetici sono fibre artificiali e artificiali, hanno molti vantaggi per l'uso quotidiano, inclusa la loro convenienza insieme alla loro resistenza alle macchie e all'acqua.

  • Più economico . La maggior parte delle fibre naturali può essere incredibilmente costosa, specialmente nella loro forma pura, e le fibre sintetiche forniscono alternative più economiche ai prodotti naturali. Molti tessuti sintetici sono imitazioni di tessuti naturali, come lana e seta.
  • Resistente alle macchie . I tessuti sintetici tendono ad essere più resistenti alle macchie e alcuni sono persino progettati per resistere alle macchie, quindi gli indumenti sintetici possono essere ottimi per l'uso quotidiano e regolare.
  • Impermeabile e resistente all'acqua . Mentre alcune fibre naturali resistono all'acqua, le fibre sintetiche possono essere progettate per essere quasi completamente impermeabili, quindi sono perfette per l'abbigliamento da esterno e per la pioggia.

5 esempi di fibre sintetiche

Scelto dalla redazione

In 17 video lezioni, Diane von Furstenberg ti insegnerà come costruire e commercializzare il tuo marchio di moda.
  1. Poliestere . Il poliestere è una fibra sintetica creata da carbone e petrolio.. Il poliestere è caratterizzato dalla sua natura durevole; tuttavia il materiale non è traspirante e non assorbe bene i liquidi quindi è sconsigliato per i mesi estivi.
  2. Quartiere . Il rayon è una fibra semisintetica composta da pasta di legno ricostituita. Anche se il rayon è composto da fibre vegetali, è considerato semisintetico a causa delle sostanze chimiche, come l'idrossido di sodio e il disolfuro di carbonio, utilizzate nel processo di produzione. Il rayon può essere un'imitazione di seta, lana e altri tessuti, ed esempi di rayon includono modal, viscosa e lyocell.
  3. Spandex . Conosciuto anche come Lycra o elastan, lo Spandex è una fibra sintetica caratterizzata dalla sua estrema elasticità. Lo spandex viene miscelato con diversi tipi di fibre per aggiungere elasticità e viene utilizzato per qualsiasi cosa, dai jeans all'athleisure alle calze. Fatto divertente: Spandex è un anagramma della parola si espande.
  4. Fibre acriliche . Le fibre acriliche sono fibre sintetiche costituite da polimeri formati da acrilonitrile o cianuro di vinile. L'acrilico è spesso considerato un'imitazione della lana a causa delle sue qualità di ritenzione del calore. È spesso usato per creare pellicce e pile finte.
  5. microfibre . Le microfibre sono incredibilmente sottili e corte, con un diametro inferiore a 10 micrometri che sono popolari nei panni per la pulizia grazie alla loro capacità di intrappolare lo sporco. Sono generalmente realizzati in poliestere e possono essere tessuti o non tessuti.

Vuoi saperne di più sul design della moda?

Diventa uno stilista di moda migliore con l'abbonamento annuale alla MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri del fashion design tra cui Diane von Furstenberg, Marc Jacobs, Anna Wintour e altri.