Principale Scrittura Come scrivere una storia triste: 6 consigli per evocare emozioni nella scrittura

Come scrivere una storia triste: 6 consigli per evocare emozioni nella scrittura

Che tu stia scrivendo un libro o un racconto, probabilmente prima o poi dovrai affrontare emozioni profonde: una scena di morte in un thriller, i personaggi principali che dicono ti amo per la prima volta in una storia d'amore, il meglio di un personaggio un amico o una persona cara che sta attraversando momenti difficili. Scrivere emozioni può essere difficile, ma ci sono alcuni trucchi per ottenere una risposta emotiva dai tuoi lettori che sembri autentica.

Il nostro più popolare

Impara dai migliori

Con più di 100 classi, puoi acquisire nuove abilità e sbloccare il tuo potenziale. Gordon Ramsaycucinare io Annie LeibovitzFotografia Aaron SorkinSceneggiatura Anna WintourCreatività e leadership deadmau5Produzione di musica elettronica Bobbi BrownTrucco Hans ZimmerColonne sonore Neil GaimanL'arte della narrazione Daniel NegreanuPoker Aaron FranklinBarbecue stile texano Misty CopelandBalletto Tecnico Thomas KellerTecniche di cottura I: verdure, pasta e uovaIniziare

Vai alla sezione


James Patterson insegna a scrivere James Patterson insegna a scrivere

James ti insegna come creare personaggi, scrivere dialoghi e far voltare pagina ai lettori.



Per saperne di più

6 consigli per scrivere una storia triste

Potresti avere a che fare con una singola scena triste o una storia emotiva i cui eventi tragici sono i principali punti della trama . In ogni caso, questi suggerimenti ti aiuteranno a infondere nella tua scrittura un'emozione genuina:

  1. Attingi alla tua stessa emotività . È importante ricordare che l'emozione è dentro di te: devi solo accedervi e metterla sulla pagina. Nella scrittura di narrativa, potresti raggiungere questo obiettivo facendo alcuni esercizi di scrittura o suggerimenti che ti aiutano ad attingere alle tue emozioni e poi a tradurre quei sentimenti negli stati emotivi dei tuoi personaggi. Oppure, potresti ritrovarti ad entrare in profondità nelle teste dei tuoi personaggi e usare i loro retroscena per connetterti alle emozioni dei tuoi personaggi.
  2. Conosci la differenza tra sentimentalismo e verità . Per scrivere con successo un saggio o un romanzo con peso o sostanza, devi capire la differenza tra sentimentalismo e verità. Il sentimentalismo è manipolativo e non sorprende. Sono le parole facili che sono sempre state usate per indicare certe emozioni senza effettivamente spingere qualcuno a provarle. Oscar Wilde diceva: Un sentimentale è semplicemente colui che desidera avere il lusso dell'emozione senza pagarla. In modo simile, ha detto James Joyce, il sentimentalismo è un'emozione non guadagnata. La tristezza non può essere forzata o stereotipata, ma è importante cercare sempre un modo per commuovere le persone, per aggiungere significato, con qualcosa di più delle risate. Provochi lacrime o emozioni profonde quando apri una finestra genuina su chi sei o chi è qualcun altro. La tristezza deve essere autentica, quindi devi mantenere quell'autenticità nell'inquadrare il momento emotivo. Resisti all'impulso di esagerare. Non è una soap opera; se il tuo soggetto sta vivendo un vero dolore, sta facendo tutto il lavoro per te.
  3. Lascia spazio per essere sorpreso da dettagli specifici . È così che creerai un'emozione naturale, che risuonerà con i tuoi lettori, specialmente se mostri e non racconti. Spesso qualcosa di piccolo può suscitare emozioni nel lettore meglio di eventi o descrizioni grandi e drammatici, soprattutto se hanno già familiarità con i retroscena dei tuoi personaggi.
  4. Abbina le emozioni forti a quelle ordinarie . Quando lavori con emozioni intense, pensa a come abbinarle a un momento ordinario e quotidiano. Questo può aiutare la scrittura emotiva a sembrare meno melodrammatica e far risaltare i sentimenti intensi.
  5. Usa i retroscena per aggiungere peso . Se mostri la storia del tuo personaggio , ciò può aiutare a sviluppare una reazione emotiva a azioni, linguaggio o persino linguaggio del corpo apparentemente minori. Prefigurare un evento triste con un retroscena può rendere il climax più intenso.
  6. Usa i momenti tristi per sviluppare ulteriormente il personaggio character . Ricorda mentre scrivi che i tuoi personaggi sono in viaggio. Stai visualizzando solo una piccola parte di quel viaggio sulla pagina. Tuttavia, i tuoi personaggi avranno bisogno di crescere e cambiare. Esperienze emotive difficili possono modellare i tuoi personaggi, quindi assicurati che scene emotive intense si adattino all'intera storia in un modo che sembri autentico per i tuoi personaggi e la trama.

Vuoi saperne di più sulla scrittura?

Diventa uno scrittore migliore con l'abbonamento annuale alla Masterclass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri letterari, tra cui Neil Gaiman, David Sedaris, David Baldacci, Joyce Carol Oates, Dan Brown, Margaret Atwood e altri.

James Patterson insegna scrittura Aaron Sorkin insegna sceneggiatura Shonda Rhimes insegna scrittura per la televisione David Mamet insegna scrittura drammatica