Principale Scrittura Come scrivere un romanzo al tempo presente: pro e contro del tempo presente

Come scrivere un romanzo al tempo presente: pro e contro del tempo presente

Dall'opera del XIX secolo di Charles Dickens Casa desolata ai classici moderni come il Divergente serie, la lingua inglese è piena di grandi romanzi scritti al presente. Se stai lavorando al tuo primo libro o al tuo primo romanzo, scrivere al tempo presente può essere un ottimo modo per agganciare i lettori e creare suspense. Scegliere tra diversi tempi verbali è una delle decisioni più importanti che puoi prendere quando scrivi la prima bozza di un romanzo di finzione o di un racconto; il tempo presente può dare alla tua scrittura un senso di immediatezza senza pari.

Vai alla sezione


James Patterson insegna a scrivere James Patterson insegna a scrivere

James ti insegna come creare personaggi, scrivere dialoghi e far voltare pagina ai lettori.



come scrivere una breve biografia su qualcun altro
Per saperne di più

Come scrivere al presente: comprendere i 4 tempi presenti

Quando scrivi al presente, alternerai le forme presenti semplici, presenti perfette, presenti progressive e present perfect progressive del verbo che hai scelto. Ecco alcuni esempi di ogni tempo:

  1. Presente semplice : Semplice è la parola che usiamo per descrivere i tempi più familiari, che descrivono il verificarsi di eventi in relazione al periodo di tempo corrente. Ad esempio, Sam prepara un panino.
  2. Passato prossimo : I tempi perfetti sono usati per descrivere azioni complete (al contrario di azioni in corso) in diversi periodi di tempo. Ad esempio, Sam ha preparato un panino.
  3. Presente progressivo : I tempi progressivi descrivono l'azione in corso. Ad esempio, Sam sta preparando un panino.
  4. Present perfect progressivo progressivo : Il tempo progressivo perfetto descrive le azioni che sono state in corso. Ad esempio, Sam ha preparato un panino.

4 vantaggi di scrivere al presente

Scrivere al tempo presente può aggiungere un senso di urgenza e semplicità narrativa al tuo lavoro, motivo per cui è diventato così comune. Un buon esempio di romanzo di successo scritto al presente è la serie per giovani adulti I giochi della fame , in cui viviamo gli eventi della storia attraverso il POV in prima persona della nostra protagonista Katniss Everdeen. Ecco alcuni vantaggi nello scrivere al presente:

  1. Crea un senso di immediatezza : Scrivere al tempo presente fa sembrare che gli eventi del romanzo accadano in tempo reale. Questo può aiutare il lettore a sentire una connessione immediata con un narratore in prima persona, poiché assistiamo agli eventi della vita e alle trasformazioni emotive del personaggio POV mentre accadono. Il senso di immediatezza insito in una narrativa al tempo presente può essere particolarmente efficace quando si scrivono romanzi di genere thriller, aiutando il lettore a sentirsi vicino all'azione di ogni colpo di scena.
  2. Intensifica l'effetto di un narratore inaffidabile . Un narratore inaffidabile è un narratore inaffidabile che trattiene le informazioni o fuorvia il lettore, mettendo in dubbio la narrazione nel suo insieme. L'uso del tempo presente combinato con una prospettiva in prima persona ci attira all'interno della testa di un personaggio, permettendoci di testimoniare i pensieri del personaggio e la prospettiva del flusso di coscienza. Il tempo presente in prima persona può quindi intensificare l'effetto di un narratore inaffidabile, poiché il lettore si sente vicino all'azione ed è bloccato nel punto di vista del personaggio. Quando si rivelano inaffidabili, l'effetto è ancora più stridente.
  3. Semplifica il tempo . Le storie raccontate al presente si basano generalmente su due tempi verbali principali: il presente semplice e il presente progressivo. Occasionalmente l'autore utilizzerà il semplice passato, in genere quando descrive flashback o eventi passati, o il semplice futuro, quando descrive eventi futuri o le aspirazioni di un personaggio. Per la maggior parte, tuttavia, l'uso del tempo presente elimina la necessità di alternare tempi diversi e utilizzare forme verbali complesse come passato progressivo, futuro perfetto o trapassato. Il risultato è una narrazione semplice e lineare.
  4. Fa sembrare il tuo libro più simile a un film . Un vantaggio nello scrivere romanzi al tempo presente è che rende il lavoro più cinematografico. Le sceneggiature sono scritte come storie al tempo presente. Alcuni autori usano il tempo presente per imitare l'immediatezza e la suspense di un film, creando l'illusione che gli eventi della storia si stiano svolgendo nel momento presente. John Updike attribuisce l'influenza dei film sulla sua decisione di scrivere Coniglio, corri al presente, come sperava di emulare la voce narrante che normalmente si trova nel cinema.
James Patterson insegna scrittura Aaron Sorkin insegna sceneggiatura Shonda Rhimes insegna scrittura per la televisione David Mamet insegna scrittura drammatica

3 Svantaggi della scrittura al presente

Scrivere al tempo presente può essere efficace in determinate situazioni, ma altre narrazioni possono richiedere l'uso di altri tempi. Ecco alcuni degli svantaggi dello scrivere al presente:



come migliorare il vocabolario per gli adulti
  1. Limita la tua capacità di muoverti nel tempo . Scrivere in prima persona presente o in terza persona presente è un modo efficace per creare una narrazione che sembra accadere nel presente. Tuttavia, scrivere al presente può rendere più difficile il passaggio ad eventi passati o futuri, risultando in una linearità narrativa che alcuni autori trovano claustrofobica. Sia che tu stia scrivendo in terza persona o in prima persona POV, potresti scoprire che devi usare i verbi al passato per descrivere eventi accaduti nel passato.
  2. Incoraggia l'inclusione di dettagli banali . Che sia in prima persona, seconda persona o terza persona POV, il tempo presente incoraggia gli scrittori a descrivere gli eventi mentre accadono. L'aspetto negativo di questo può essere un'eccessiva dipendenza da dettagli noiosi o superflui, dal momento che sembra più naturalistico includere le azioni passo passo dei tuoi personaggi quando scrivi al tempo presente. Scrivere al passato tende a incoraggiare un editing più giudizioso, che può aiutare a eliminare i dettagli non essenziali.
  3. Riduce la tensione drammatica . Una buona storia è piena di suspense. Nella narrativa letteraria, a volte quella suspense deriva dal sapere come gli eventi passati o futuri influenzeranno i diversi personaggi. Una narrazione scritta al passato, ad esempio, può essere in grado di trarre tensione dalla consapevolezza del narratore o dell'oratore che sta per accadere qualcosa di brutto, dal momento che stanno ripensando agli eventi accaduti in passato, pur trattenendo i dettagli da il pubblico fino al momento giusto. La scrittura creativa che si svolge esclusivamente nell'arco di tempo presente si limita a creare tensione sugli eventi che stanno accadendo.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

James Patterson

Insegna a scrivere

Scopri di più Aaron Sorkin

Insegna sceneggiatura



Scopri di più Shonda Rhimes

Insegna a scrivere per la televisione

cos'è una chiave nella musica?
Scopri di più David Mamet

Insegna scrittura drammatica

Per saperne di più

Vuoi saperne di più sulla scrittura?

Diventa uno scrittore migliore con l'abbonamento annuale alla MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri letterari, tra cui Neil Gaiman, Margaret Atwood, Dan Brown, Joyce Carol Oates, Malcolm Gladwell e altri.