Principale Arte E Intrattenimento Come utilizzare uno scatto con messa a fuoco profonda durante la realizzazione di un film

Come utilizzare uno scatto con messa a fuoco profonda durante la realizzazione di un film

Quando registi e cineasti vogliono che ogni elemento della loro ripresa sia a fuoco, impiegano una tecnica nota come cinematografia con messa a fuoco profonda.

Il nostro più popolare

Impara dai migliori

Con più di 100 classi, puoi acquisire nuove abilità e sbloccare il tuo potenziale. Gordon Ramsaycucinare io Annie LeibovitzFotografia Aaron SorkinSceneggiatura Anna WintourCreatività e leadership deadmau5Produzione di musica elettronica Bobbi BrownTrucco Hans ZimmerColonne sonore Neil GaimanL'arte della narrazione Daniel NegreanuPoker Aaron FranklinBarbecue stile texano Misty CopelandBalletto Tecnico Thomas KellerTecniche di cottura I: verdure, pasta e uovaIniziare

Vai alla sezione


James Patterson insegna a scrivere James Patterson insegna a scrivere

James ti insegna come creare personaggi, scrivere dialoghi e far voltare pagina ai lettori.



Per saperne di più

Che cos'è la messa a fuoco profonda?

Nel cinema, la messa a fuoco profonda si riferisce a una tecnica in cui tutti gli elementi di un'immagine - primo piano, mezzo e sfondo - sono tutti a fuoco. Questa tecnica aiuta i registi a infondere dettagli nelle loro riprese.

Perché i registi usano Deep Focus?

I registi utilizzano una messa a fuoco profonda per le scene che comportano attività importanti sia in primo piano che sullo sfondo dell'immagine. I registi chiamano questa forma di messa in scena 'spazio profondo' o 'messa in scena profonda' perché prevede il posizionamento di attori, oggetti di scena e scene a grande profondità. Affinché un'inquadratura del genere funzioni, un regista deve essere in grado di catturare un'immagine chiaramente a fuoco. Uno scatto a fuoco profondo consentirà tale chiarezza.

Come ottenere una fotografia a fuoco profondo

Come ottenere una fotografia a fuoco profondo

È possibile acquisire scatti con messa a fuoco profonda con le seguenti regolazioni della fotocamera:



  • Grande profondità di campo : la profondità di campo è la distanza in un'immagine dove gli oggetti appaiono a fuoco in modo accettabile o hanno un livello di nitidezza accettabile. Una profondità di campo ampia o profonda metterà a fuoco una distanza maggiore.
  • Apertura piccola : Aprire il foro al centro dell'obiettivo della fotocamera che consente alla luce di passare sul sensore di immagine di una fotocamera digitale o sulla striscia di pellicola su una fotocamera a pellicola. Una piccola apertura consente a meno luce di raggiungere il sensore, il che aiuta a creare una maggiore profondità di campo.
  • Piccolo sensore della fotocamera : un sensore della fotocamera raccoglie la luce in entrata quando si apre l'otturatore. Le fotocamere con sensori più piccoli hanno profondità di campo maggiori perché consentono lunghezze focali più brevi.
  • Lunghezza focale corta : La lunghezza focale è la distanza tra il punto di convergenza dell'obiettivo e il sensore che registra l'immagine. Gli obiettivi a lunghezza focale più corta sono chiamati obiettivi grandangolari perché consentono di ottenere un campo visivo più ampio e una messa a fuoco più profonda in un'immagine.

Nota che questi elementi sono correlati. Ad esempio, puoi accoppiare un obiettivo con una lunghezza focale corta con un sensore della fotocamera più grande o un'apertura più ampia, puoi comunque ottenere una messa a fuoco relativamente profonda; oppure, puoi combinare l'obiettivo corto con un sensore piccolo e un'apertura stretta per una messa a fuoco ancora più profonda.

pollo carne scura vs carne bianca
James Patterson insegna a scrivere Usher insegna l'arte della performance Annie Leibovitz insegna la fotografia Christina Aguilera insegna a cantare

Deep Focus vs Shallow Focus: qual è la differenza?

Le immagini scattate con una messa a fuoco ridotta richiedono profondità di campo ridotte, obiettivi con lunghezze focali lunghe e aperture ampie. Le immagini con messa a fuoco profonda richiedono lunghezze focali corte, aperture strette e profondità di campo profonde. Le immagini con messa a fuoco poco profonda tendono a presentare figure in primo piano ben definite e sfondi sfocati, rendendole perfette per primi piani e brevi scatti con informazioni visive minime. Gli scatti con una messa a fuoco profonda attirano l'attenzione dello spettatore su tutti gli angoli di un'inquadratura ben messa in scena e sono visivamente più densi.

Esempi di Deep Focus: 3 registi che usano Deep Focus

Molti grandi registi hanno realizzato riprese mozzafiato con una messa a fuoco profonda.



  1. Alfred Hitchcock : A partire dal Componi la M per omicidio per L'uomo che sapeva troppo per Psicopatico , il maestro della suspense amava mettere in scena attori su piani lontani, che richiedevano una fotografia a fuoco profondo.
  2. Sergio Leone : Il re degli spaghetti western usava la messa a fuoco profonda per ritrarre vasti paesaggi in film come un pugno di dollari e Il buono il brutto e il cattivo .
  3. Brian de Palma : Molto impegnato nella sperimentazione, de Palma ha fatto uso di un dispositivo chiamato diottria a fuoco diviso (a volte abbreviato in diottria divisa) per il suo film Spegnere , che consentiva alle inquadrature ampie di mettere a fuoco un oggetto in primo piano su un lato dell'inquadratura e un oggetto sullo sfondo sull'altro lato dell'inquadratura. Una diottria divisa non produce una messa a fuoco profonda nel senso più puro, ma consente un livello di dettaglio simile nella messa in scena di un regista.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

James Patterson

Insegna a scrivere

Scopri di più

Insegna l'arte della performance

Scopri di più Annie Leibovitz

Insegna Fotografia

Scopri di più Christina Aguilera

Insegna a cantare

Per saperne di più

Vuoi saperne di più sul cinema?

Diventa un regista migliore con l'abbonamento annuale alla MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri del cinema, tra cui David Lynch, Spike Lee, Jodie Foster, Martin Scorsese e altri.