Principale Scrittura Come delineare le tue memorie: 5 passaggi per organizzare le tue memorie

Come delineare le tue memorie: 5 passaggi per organizzare le tue memorie

Un libro di memorie è un libro di saggistica che presenta una rivisitazione in prima persona di un periodo della vita di un autore. È una forma particolarmente personale di scrittura di saggistica. I memorialisti scrivono di se stessi, usando la voce narrativa in prima persona e resoconti di prima mano di situazioni. Rispetto ad altre forme di saggistica, come la biografia o la storia in terza persona, le memorie rivelano di più sui loro autori e sulle esperienze di vita di quegli autori.

Un libro di memorie è strettamente correlato al formato di saggistica noto come autobiografia, ma le due forme non sono identiche . In particolare, un'autobiografia è un resoconto in prima persona dell'intera vita del suo autore, mentre un libro di memorie tende a concentrarsi su un'epoca particolare della vita dell'autore o su un particolare aspetto della sua esistenza, come la sua carriera professionale.



Vai alla sezione


James Patterson insegna a scrivere James Patterson insegna a scrivere

James ti insegna come creare personaggi, scrivere dialoghi e far voltare pagina ai lettori.

Per saperne di più

5 motivi per delineare le tue memorie

Mentre inizi a scrivere il tuo libro di memorie, dovrai raccogliere molte disparate esperienze di vita reale e organizzarle efficacemente in un arco narrativo coeso. Un buon profilo di memorie può aiutarti a strutturare queste esperienze in modo avvincente. Uno schema ben scritto può rivelare le seguenti informazioni agli autori di memorie:

  1. Uno schema ti aiuta a sapere da dove iniziare . L'azione di incitamento di un arco personale o professionale verrà rivelata mentre scomponi la tua storia in uno schema.
  2. Uno schema rivelerà i battiti chiave della storia . Adattare le tue esperienze di vita in una narrazione può essere impegnativo, ma uno schema ti aiuta a riconoscere i punti di svolta nella tua vita o carriera.
  3. Uno schema evidenzia eventi importanti . Può consentirti di scoprire le epoche importanti della tua storia di vita, come il liceo, il matrimonio o il primo lavoro, e sapere cosa scartare.
  4. Uno schema ti consente di condensare le storie in capitoli . Nel delineare puoi raccontare storie brevi in ​​singoli capitoli, o anche flashback, come parte dell'intera storia.
  5. Uno schema sottolinea temi ricorrenti . Una volta che hai suddiviso la tua storia in uno schema, sarai in grado di riconoscere i temi che sembrano guidare le tue esperienze di vita.

Se identifichi questi elementi prima di iniziare a scrivere, puoi accelerare il processo di scrittura delle memorie. Per i memorialisti, scrivere i profili delle memorie può rivelare quali episodi potrebbero contribuire alla storia più avvincente per un lettore.



Come delineare il tuo libro di memorie in 5 passaggi

Prima di intraprendere la prima bozza del processo di scrittura del tuo libro, usa uno schema di memorie per disporre gli elementi chiave e la struttura dell'intero libro. Questo sarà doppiamente importante la prima volta che scrivi un libro di memorie personale. Se non altro, uno schema ti aiuterà a organizzare il tuo libro di memorie e a raccontare la tua storia nel modo più efficace.

1. Disponi gli eventi che potresti coprire in ordine cronologico.

Ciò non significa che la struttura del tuo ricordo finale sarà cronologica. Tuttavia, è utile conoscere l'ordine in cui tutto è realmente accaduto. Puoi giocare con la cronologia del tuo libro di memorie più tardi.

2. Inizia a creare un arco narrativo.

Qui è dove riorganizzi i tuoi eventi cronologici per adattarli a un arco narrativo avvincente. Forse seguirai davvero la cronologia esatta dall'inizio alla fine. (Molti autori optano per questo approccio nel loro primo libro.) O forse inizierai nel mezzo della cronologia e utilizzerai determinati eventi come retroscena della narrativa principale del tuo libro di memorie.



3. Pensa a come vuoi che finisca la storia.

Sì, è vero che non hai ancora un inizio o una parte centrale, ma un buon libro costruisce sempre verso la sua conclusione. Pertanto, medita su quale tipo di conclusione o conclusione vuoi che il tuo lettore parta quando avrà finito con il tuo libro di memorie. Inizia a creare una struttura della storia che li conduca logicamente a quel punto.

4. Centrare la narrazione intorno a te.

Nel caso di un libro di memorie, il tuo personaggio principale sei tu. Quindi assicurati che la tua presenza e il punto di vista in prima persona siano rappresentati in modo uniforme in tutti i momenti del tuo libro di memorie. Questo vale anche per i ricordi informativi, come i libri di cucina personali o i ricordi di viaggio. La tua storia personale è ciò che impedisce al libro di rimanere asciutto.

5. Stabilisci un arco narrativo finale per il tuo libro di memorie.

Il tuo arco potrebbe seguire una struttura narrativa tradizionale con tre atti che si avviano verso un climax. O forse il tuo libro di memorie, che documenta la vita reale e non una fantasia, non si presta naturalmente all'incitamento all'azione, all'azione crescente e al climax. Comunque scegli di organizzare il tuo libro, usa la struttura come una tabella di marcia che ti darà una guida in ogni fase della tua storia.

James Patterson insegna scrittura Aaron Sorkin insegna sceneggiatura Shonda Rhimes insegna scrittura per la televisione David Mamet insegna scrittura drammatica

Vuoi saperne di più sulla scrittura?

Diventa uno scrittore migliore con l'abbonamento annuale alla Masterclass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri letterari, tra cui Neil Gaiman, James Patterson, Malcolm Gladwell, David Baldacci, Joyce Carol Oates, Dan Brown, Margaret Atwood e altri.