Principale Casa E Stile Di Vita Come rifinire una lastra di legno dal vivo per mobili rustici

Come rifinire una lastra di legno dal vivo per mobili rustici

L'aspetto naturale unico del legno live edge è uno degli stili più alla moda per chi cerca mobili rustici unici nel loro genere.

Il nostro più popolare

Impara dai migliori

Con più di 100 classi, puoi acquisire nuove abilità e sbloccare il tuo potenziale. Gordon Ramsaycucinare io Annie LeibovitzFotografia Aaron SorkinSceneggiatura Anna WintourCreatività e leadership deadmau5Produzione di musica elettronica Bobbi BrownTrucco Hans ZimmerColonne sonore Neil GaimanL'arte della narrazione Daniel NegreanuPoker Aaron FranklinBarbecue stile texano Misty CopelandBalletto Tecnico Thomas KellerTecniche di cottura I: verdure, pasta e uovaIniziare

Vai alla sezione


Gordon Ramsay insegna cucina I Gordon Ramsay insegna cucina I

Porta la tua cucina al livello successivo nella prima MasterClass di Gordon su metodi, ingredienti e ricette essenziali.



Per saperne di più

Cos'è il Live Edge Wood?

Il Live edge wood è un tipo di legno caratterizzato dai suoi bordi naturali non finiti. Le lastre di legno dal vivo mantengono un pezzo delle caratteristiche grezze e rustiche del legno, spesso contenenti nodi, venature e bave o bave visibili. Poiché i bordi rimangono invariati rispetto all'albero da cui viene tagliato il legno, non esistono due mobili con bordi vivi esattamente uguali. La bellezza naturale dei pezzi dal vivo rende questo tipo di legno un elemento di design popolare nell'arredamento rustico e di metà secolo. I falegnami e gli interior designer usano spesso legno dal vivo per i piani dei tavolini da caffè, i piani dei tavoli da pranzo, i controsoffitti, i piani dei bar, le testiere del letto, i taglieri, le isole della cucina, le scaffalature, i tavolini, le scrivanie e le panche.

qual è la carne migliore per le fajitas?

Come acquistare Live Edge Wood

C'è di più nell'acquistare una lastra dal vivo che semplicemente cercare un bel pezzo di legno; devi essere sicuro che la lastra di legno live edge che acquisti sia l'ideale per l'uso previsto.

  • Assicurati che la lastra abbia le giuste dimensioni . Quando si cerca un pezzo di live edge, le qualità più importanti su cui concentrarsi sono le dimensioni, lo spessore e la planarità. È meglio cercare una guida presso il tuo deposito di legname locale piuttosto che acquistare una lastra dal vivo online da solo. Non solo una lastra acquistata online sarà più costosa a causa dei costi di spedizione, ma è difficile sapere cosa stai veramente ricevendo senza vedere la lastra di persona.
  • Scegli il giusto tipo di legno . A causa della natura nodosa di un mobile dal vivo, i falegnami non sono costretti a utilizzare i tipi di legno tradizionali. I tipi di legno comuni utilizzati nella lavorazione del legno dal vivo includono ginepro alligatore, frassino, noce nera, ciliegio, noce claro, bagolaro, noce americano, acero, mesquite, sequoia, sicomoro, vachellia nilotica e legno di recupero. Confronta i diversi colori del legno con la combinazione di colori della tua casa prima di selezionare la lastra.
  • Scegli una lastra finita o non finita . Devi anche decidere se vuoi una lastra finita o non finita. Le lastre non finite sono molto più economiche, ma dovrai essere abbastanza pratico per finirle da solo o assumere qualcuno che lo faccia per te.
Gordon Ramsay insegna cucina I Dr. Jane Goodall insegna conservazione Wolfgang Puck insegna cucina Alice Waters insegna l'arte della cucina casalinga

Come rifinire una lastra di legno dal vivo?

Se acquisti una lastra di legno dal vivo non finita, dovrai sapere come rifinire correttamente la lastra prima di utilizzarla per il tuo progetto di falegnameria fai-da-te.



  1. Rimuovere la corteccia e levigare il legno . Prima di carteggiare, usa uno scalpello per staccare la corteccia sezione per sezione, assicurandoti di lavorare lungo i bordi della lastra in modo da non graffiare la superficie. Quindi, carteggia la tua lastra di legno usando una levigatrice a nastro portatile o carta vetrata, iniziando con carta vetrata a grana 120 e arrivando fino a grana 220.
  2. Ponte a spacco in legno con chiavi a farfalla . Conosciute anche come giunture a papillon o giunture olandesi, le chiavi a farfalla sono piccoli blocchi di legno che puoi inserire nella faccia della lastra per stabilizzare crepe e spazi vuoti. Usa una fresa e uno scalpello per creare una tasca nella lastra che si adatti alla chiave a farfalla, quindi fissa la chiave in posizione con una resina epossidica trasparente. Una volta che la resina epossidica si asciuga, carteggia la chiave a farfalla fino a renderla liscia.
  3. Riempi eventuali buchi nella lastra . Ciò richiede una resina epossidica in due parti, ma prima è consigliabile testare il colore della finitura e della resina epossidica per assicurarsi che corrispondano. Applica una finitura di prova sul fondo della lastra in modo da poter vedere il colore finale del tuo pezzo. Una volta che la finitura si asciuga, prova una piccola quantità di resina epossidica. Se la resina epossidica non corrisponde, dovrai tingere la resina epossidica con un additivo per ottenere il colore corretto. Mentre la tua resina epossidica viene miscelata, versala lentamente in tutti i fori della lastra. Una colata lenta consente alla resina epossidica di penetrare gradualmente nel vuoto, prevenendo le bolle d'aria. Se un foro attraversa completamente l'altro lato della lastra, utilizzare nastro adesivo o mastice idraulico sul lato inferiore del foro per impedire la fuoriuscita della resina epossidica. Carteggerai di nuovo la lastra di legno prima che il pezzo sia completato, quindi non preoccuparti se versi un po' di resina epossidica sulla lastra.
  4. Rifinire e sigillare la lastra . Una volta che la resina epossidica è completamente asciutta, carteggiare ancora una volta la lastra e aspirare l'intero spazio di lavoro per evitare di intrappolare la polvere nella mano di finitura. Per una semplice finitura ad olio, utilizzare un pennello in spugna per applicare tre mani di poliuretano e carteggiare con carta vetrata a grana 500 dopo che ogni mano si è asciugata. Quindi, pulire la superficie della lastra con acqua ragia minerale e carteggiare la lastra a umido con un platorello a grana 2000. In alternativa, per una finitura più lucida, applicare invece tre mani di gommalacca e carteggiare con carta abrasiva grana 400 dopo che ogni mano si è asciugata. Finisci il pezzo con uno spruzzo di vernice trasparente. Prima di utilizzare la lastra, attendere che la finitura si asciughi completamente.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

erbe di provenza usi in cucina
Gordon Ramsay

Insegna a cucinare I

Scopri di più Dott.ssa Jane Goodall

Insegna Conservazione



come insegnare a un cane a tremare?
Scopri di più Wolfgang Puck

Insegna a cucinare

Scopri di più Alice Waters

Insegna l'arte della cucina casalinga

Per saperne di più

Per saperne di più

Impara l'interior design dal pluripremiato designer Kelly Wearstler. Rendi ogni spazio più grande, coltiva il tuo stile distinto e crea spazi che raccontano una storia con l'abbonamento annuale MasterClass.