Principale Musica Come diventare un manager musicale: scopri cosa fa un manager musicale e 2 modi per diventare un manager musicale

Come diventare un manager musicale: scopri cosa fa un manager musicale e 2 modi per diventare un manager musicale

Non devi avere una voce straordinaria, un tono perfetto, un ritmo funky o incredibili capacità di distruggere la chitarra per avere una carriera nella musica. In effetti, non devi assolutamente suonare uno strumento. Se sei interessato all'industria musicale ma hai un talento migliore per gli affari rispetto alle prestazioni musicali, puoi mirare a una carriera nel campo della gestione della musica.

un dispositivo letterario che fornisce suggerimenti su ciò che accadrà più avanti nella storia è

Vai alla sezione


Timbaland insegna produzione e beatmaking Timbaland insegna produzione e beatmaking

Entra nello studio di produzione con Timbaland. Nella sua prima lezione online, Tim insegna il suo processo per creare ritmi contagiosi e creare magie sonore.



Per saperne di più

Che cos'è un gestore musicale?

Un manager musicale è una persona (o un gruppo di persone) che sovrintende agli affari di un musicista o di una band.

Sebbene i manager musicali non siano così conosciuti come cantanti leggendari come Rihanna, Aretha Franklin e Celine Dion, alcuni di loro sono piuttosto leggendari di per sé. Famosi gestori di musica includono:

  • Brian Epstein (The Beatles)
  • Peter Grant (Led Zeppelin)
  • Jon Landau (Bruce Springsteen e la E Street Band)
  • Scooter Braun (Justin Bieber, Ariana Grande)

Cosa fa un gestore di musica?

Nel caso di molti cantanti e gruppi, un manager musicale è responsabile di tutti gli aspetti della carriera dell'artista, a parte la scrittura, la registrazione e l'esecuzione della musica. Ciò include compiti in tutti i settori dell'industria musicale, tra cui:



  • Gestire gli spettacoli dal vivo . Aiutare l'artista a farsi ingaggiare nei live. A volte questo significa interfacciarsi con agenti di prenotazione, promotori di eventi o gestori di locali. In altri casi, questo significa assumere un tour manager separato o un gruppo di road manager. Queste persone riportano al gestore musicale principale dell'artista.
  • Lavorare con le etichette discografiche . Alimentare l'interesse per l'artista dalle etichette discografiche e negoziare i termini di un contratto discografico, nel caso in cui una particolare casa discografica mostri un interesse sufficiente.
  • la logistica . Assistere nella logistica della registrazione, incluso essere una persona di riferimento con studi di registrazione e appaltatori musicali.
  • Coltivare una base di fan . Coltivare e comunicare con la base di fan di un artista tramite social media, promozioni dal vivo, rilasci esclusivi, sessioni di meet-and-greet, newsletter via e-mail e altro ancora. Molti manager di artisti assumeranno un pubblicista, agenti pubblicitari o una società di pubblicità completa per assistere in questo sforzo.
  • scartoffie . Revisione di contratti, budget e altri documenti legali e finanziari che i tuoi clienti potrebbero incontrare. Ciò può comportare la collaborazione con editori musicali o con società per i diritti di esecuzione come ASCAP e BMI. Ancora una volta, molti manager cercano un aiuto esterno in questa materia, che si tratti di un avvocato dell'industria dell'intrattenimento o di un manager aziendale specifico il cui scopo è esclusivamente focalizzato sugli affari di un musicista.
Timbaland insegna produzione e beatmaking Usher insegna l'arte della performance Christina Aguilera insegna canto Reba McEntire insegna musica country

Come guadagnano i gestori di musica?

La maggior parte dei professionisti della gestione musicale lavora su commissione. Ciò significa che ricevono una percentuale delle entrate dei loro clienti. Questo modello è simile a quello di altri artisti manager, come quelli dell'industria cinematografica.

  • I manager musicali occasionalmente lavorano su accordi di stretta di mano, ma idealmente dovresti avere un contratto di gestione con i tuoi clienti che specifica la percentuale dei loro guadagni che va a te.
  • I manager musicali e le società di gestione raramente commissionano la totalità delle entrate lorde di un cliente. Questo perché il cliente ha bisogno di reinvestire una parte di quel reddito lordo nel sostenere la sua band. Ciò potrebbe includere il trasporto del tour, le spese di servizio per ottenere canzoni sulle piattaforme di streaming, le commissioni pagate ai pubblicisti o persino le commissioni pagate ad altri professionisti come avvocati e agenti di talento (che sono diversi dai manager).

Di quali competenze hai bisogno per diventare un manager musicale?

Un buon manager musicale deve combinare una vasta gamma di competenze, in particolare quelle che possono mancare negli artisti musicali che rappresentano.

L'aspetto più importante del rapporto artista/manager è la fiducia. Avrai il compito di gestire i soldi che il tuo cliente ha guadagnato e li consiglierai anche su scelte artistiche delicate. L'unico modo per gestire in modo sostenibile questi compiti per molti anni è trattare il cliente con il massimo grado di onestà e rispetto. I tratti specifici posseduti da un buon manager includono:



  • Onestà
  • La capacità di multitasking
  • Alfabetizzazione finanziaria
  • Uno spirito fai da te per creare opportunità per i tuoi clienti
  • Guida implacabile
  • Un po' di scioltezza nel linguaggio artistico della musica
  • Connessioni all'interno dell'industria dell'intrattenimento
  • Una passione per la gestione degli artisti

I migliori gestori di musica amano quello che fanno. Sono persone che abbracciano l'angolo del business musicale che occupano.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

Timbaland

Insegna produzione e beatmaking

Scopri di più

Insegna l'arte della performance

Scopri di più Christina Aguilera

Insegna a cantare

Scopri di più Reba McEntire

Insegna musica country

differenza tra marmellata e gelatina e conserve e marmellata
Per saperne di più

2 modi per diventare un manager musicale

Pensa come un professionista

Entra nello studio di produzione con Timbaland. Nella sua prima lezione online, Tim insegna il suo processo per creare ritmi contagiosi e creare magie sonore.

Visualizza classe

Un manager musicale di una band di successo può teoricamente vivere ovunque, ma sono concentrati nei centri dell'industria musicale di New York, Los Angeles e Nashville. Esistono opportunità anche in città come Atlanta, Miami, Houston, New Orleans, Memphis, Chicago, Minneapolis, Portland, Seattle, Boston e Denver.

Tuttavia, nell'era della connettività e del lavoro a distanza, sta diventando possibile gestire efficacemente la carriera musicale di un cliente a centinaia di chilometri di distanza.

Ci sono due modi principali per entrare nel business della gestione della musica:

come fare un cortometraggio
  1. Lavoro per professionisti del settore esistenti . Questo potrebbe significare diventare un apprendista presso un manager affermato, o potrebbe significare entrare al piano terra in una società di gestione musicale. La tua descrizione del lavoro potrebbe essere tutt'altro che affascinante, ma può fornirti un punto di vista sul campo dal lato commerciale dell'industria musicale.
  2. Identifica grandi band non affermate e offri te stesso come loro manager . Quando scopri un nuovo artista prima che i grandi manager e gli agenti di talento possano accaparrarseli, hai l'opportunità di crescere con loro. Ciò significa che potresti trascorrere lunghi periodi di tempo lavorando per pochissimi soldi, supponendo che ci siano soldi. In quanto tale, sarai motivato tanto quanto i tuoi clienti a portare le loro carriere al livello successivo. Ricorda che fino a quando non diventeranno una band di successo che sta facendo soldi, non farai soldi neanche tu.

Essere un manager musicale è un lavoro duro. C'è sempre la possibilità che il prossimo album o il prossimo spettacolo dal vivo del tuo cliente porti a una svolta importante, ma realisticamente, è più probabile che qualsiasi tipo di svolta avvenga anche in futuro. Ma se tu, come Jon Landau, Peter Grant e Brian Epstein, riesci a identificare il talento e puoi lavorare come un matto per farlo conoscere al mondo, tu e il tuo cliente potreste finire come due storie di successo.

Vuoi saperne di più sull'industria musicale?

Che tu sia un aspirante cantautore o che sogni di cambiare il mondo con la tua musica, navigare nel complesso mondo delle etichette discografiche e dei contratti può essere scoraggiante. Nessuno lo sa meglio del produttore musicale Timbaland, che ha lavorato con artisti come Jay-Z, Missy Elliott, Justin Timberlake, Beyoncé e Aaliyah. Nella MasterClass di Timbaland sulla produzione e la creazione di beat, il produttore vincitore di un Grammy condivide ciò che ha imparato sulla collaborazione con i cantanti, sulla creazione di nuovi brani e sulla creazione di hook che si attaccano.

Vuoi saperne di più sull'industria musicale? L'abbonamento annuale a MasterClass offre lezioni video esclusive da musicisti, pop star e DJ tra cui Timbaland, Christina Aguilera, Usher, Armin van Buuren e Deadmau5.