Principale Attività Commerciale Economia 101: qual è la differenza tra PIL e PIL?

Economia 101: qual è la differenza tra PIL e PIL?

In economia, il Prodotto Interno Lordo (PIL) viene utilizzato per calcolare il valore totale dei beni e servizi prodotti all'interno dei confini di un paese, mentre il Prodotto Nazionale Lordo (PNL) viene utilizzato per calcolare il valore totale dei beni e servizi prodotti dai residenti di un paese, indipendentemente dalla loro posizione.

In sostanza, il PIL cerca la quantità di attività economica all'interno dell'economia di una nazione, mentre il PIL guarda al valore dell'attività economica generata dalla gente della nazione. Ciò significa che il PIL conterà le attività economiche degli espatriati e di altri cittadini al di fuori dei confini del paese, ma il PIL no, e che il PIL terrà conto delle attività dei non cittadini all'interno di quei confini, ma il PIL no.



Vai alla sezione


Paul Krugman insegna economia e società Paul Krugman insegna economia e società

L'economista premio Nobel Paul Krugman ti insegna le teorie economiche che guidano la storia, la politica e aiutano a spiegare il mondo che ti circonda.

Per saperne di più

Che cos'è il PIL?

Il PIL, o prodotto interno lordo, misura il valore economico totale di tutti i beni e servizi finali prodotti all'interno dei confini di un paese durante un determinato periodo di tempo. Espressione della salute relativa di un'economia - un aumento del PIL indica che l'economia di un paese è in crescita e una diminuzione che si sta riducendo - il PIL è utilizzato dai responsabili delle politiche economiche, negli Stati Uniti e in tutto il mondo, per determinare i tassi di interesse e altri fattori economici politica.

Esistono due tipi di PIL:



  • PIL nominale è la produzione economica di un paese al valore di mercato totale attuale, il che significa che è spesso modellata tanto dall'inflazione valutaria quanto dall'aumento della produzione economica.
  • Il PIL reale è la produzione di un paese corretta per l'inflazione. Confrontando l'anno in esame con un anno base e mantenendo i prezzi coerenti in entrambi, gli economisti isolano e quindi rimuovono l'inflazione dall'equazione, fornendo un quadro più accurato degli effettivi aumenti o diminuzioni della produzione economica di una nazione.

Come viene calcolato il PIL?

Il PIL viene calcolato in due modi: l'approccio del reddito e l'approccio della spesa. Sebbene quest'ultimo sia di gran lunga il modo più diffuso per misurare il PIL, entrambi i metodi dovrebbero arrivare all'incirca allo stesso numero.

  • Nell'approccio del reddito, noto anche come PIL(I), gli economisti aggiungono la retribuzione dei dipendenti, i profitti lordi e le tasse meno i sussidi per arrivare a una cifra che rappresenta il reddito generato da un'economia.
  • Nell'approccio della spesa, gli economisti aggiungono il consumo totale, gli investimenti, la spesa pubblica e le esportazioni nette.
  • Il PIL ci fornisce un ritratto del benessere di un'economia, il che significa che quando il PIL è in aumento, l'economia è sana con alti tassi di occupazione, aumenti salariali e un mercato azionario in aumento. Per questo motivo, gli investitori spesso prestano attenzione agli aumenti o alle diminuzioni del PIL quando elaborano le loro strategie di investimento.
Paul Krugman insegna economia e società Diane von Furstenberg insegna come costruire un marchio di moda Bob Woodward insegna giornalismo investigativo Marc Jacobs insegna design della moda

Cos'è il PIL?

Il PNL, o prodotto nazionale lordo, esprime il valore totale di tutti i beni (prodotti e servizi) prodotti dai residenti di un determinato paese, indipendentemente dai confini nazionali, inclusi quindi i loro beni esteri.

  • Ciò significa che il PNL misura l'attività economica dei residenti di un paese, anche se tale attività non si verifica all'interno dell'economia nazionale. Allo stesso modo, esclude le attività economiche dei non residenti, anche se tale attività si svolge all'interno dell'economia nazionale.

Come viene calcolato il PIL?

Conosciuto anche come reddito nazionale lordo (RNL), il PIL viene calcolato sommando le spese per consumi personali (compresa l'assistenza sanitaria), gli investimenti interni privati, le esportazioni nette (beni esportati meno quelli importati), il reddito guadagnato dai residenti dagli investimenti esteri e le spese governative.



  • Poiché riguarda solo la produzione economica dei residenti di un paese, il reddito guadagnato nell'economia nazionale dai residenti stranieri viene quindi sottratto da questa somma.
  • Pertanto, sotto il PNL, la produzione di beni può avvenire in qualsiasi parte del mondo: finché i mezzi di produzione sono di proprietà di un residente del paese in esame, questi beni contano per il PNL.
  • Il PNL è strettamente correlato al prodotto nazionale netto (PNN), che calcola il valore di tutti i prodotti finiti e servizi prodotti dai residenti di un paese meno la quantità di capitale necessaria per produrre questi beni come materie prime, costi energetici e così via.

MasterClass

Consigliato per te

Lezioni online tenute dalle più grandi menti del mondo. Amplia le tue conoscenze in queste categorie.

Paul Krugman

Insegna Economia e Società

Scopri di più Diane von Furstenberg

Insegna a costruire un marchio di moda

Scopri di più Bob Woodward

Insegna giornalismo investigativo

Scopri di più Marc Jacobs

Insegna Fashion Design

Per saperne di più

Qual è la differenza tra PIL e PIL?

Pensa come un professionista

L'economista premio Nobel Paul Krugman ti insegna le teorie economiche che guidano la storia, la politica e aiutano a spiegare il mondo che ti circonda.

Visualizza classe

La differenza chiave tra PIL e PNL è che il PNL considera la produzione dei cittadini di un paese indipendentemente da dove si è verificata quell'attività economica. Al contrario, il PIL considera l'attività all'interno di un'economia nazionale indipendentemente dalla residenza dei produttori.

Considera le seguenti situazioni, che il PIL e il PIL trattano in modo abbastanza diverso: il modo in cui trattano queste situazioni costituisce il nucleo della loro differenza l'una dall'altra.

  • Gli introiti netti delle società estere di proprietà di residenti stranieri che producono beni nel paese oggetto di studio . Poiché il PNL considera solo i cittadini di un paese e la loro produzione economica, non include tali società nella sua misurazione. Tuttavia, il PIL misura la produzione economica indipendentemente dal paese di residenza, quindi include tali società nella sua misurazione.
  • Società di proprietà di residenti domestici che producono beni per il consumo globale . Pensa a società come Apple, che producono beni per la vendita nell'economia globale e spesso trasferiscono i loro profitti in luoghi con leggi fiscali sulle società favorevoli come l'Irlanda. Poiché il PNL considera qualsiasi produzione dei residenti domestici, include queste società e la loro attività economica avviene al di fuori del paese. Tuttavia, il PIL misura solo la produzione economica dell'economia di una determinata nazione, quindi non considera questa attività internazionale, né il denaro rimesso alle economie estere.
  • Allo stesso modo, il PIL includerà sempre le entrate nette derivanti dagli investimenti internazionali effettuati dai suoi residenti, mentre il PIL no . Al contrario, il PIL includerà sempre gli investimenti esteri all'interno dei confini di un paese, mentre il PIL no.

Gli economisti e gli investitori sono più interessati al PIL che al PIL perché fornisce un quadro più accurato dell'attività economica totale di una nazione, indipendentemente dal paese di origine, e offre quindi un indicatore migliore della salute generale di un'economia. Detto questo, il PIL è ancora importante, soprattutto se lo si confronta con il PIL dello stesso anno.

Scopri di più su economia e società nella MasterClass di Paul Krugman.