Principale Scrittura 7 modi per creare tensione nella tua storia

7 modi per creare tensione nella tua storia

Nella scrittura, usi la tensione per sostenere l'interesse di un lettore e mantenere la trama in movimento. Tuttavia, creare tensione nella tua storia in un modo che sia credibile per i tuoi lettori può essere difficile per molti scrittori principianti.

Il nostro più popolare

Impara dai migliori

Con più di 100 classi, puoi acquisire nuove abilità e sbloccare il tuo potenziale. Gordon Ramsaycucinare io Annie LeibovitzFotografia Aaron SorkinSceneggiatura Anna WintourCreatività e leadership deadmau5Produzione di musica elettronica Bobbi BrownTrucco Hans ZimmerColonne sonore Neil GaimanL'arte della narrazione Daniel NegreanuPoker Aaron FranklinBarbecue stile texano Misty CopelandBalletto Tecnico Thomas KellerTecniche di cottura I: verdure, pasta e uovaIniziare

Vai alla sezione


Perché la tensione è importante in una storia?

La tensione può esistere tra i personaggi, come tema generale o come strumento strutturale, ma è parte integrante sia del ritmo che dell'esposizione. A un livello di base, costruire una tensione narrativa è una questione di tenere il lettore con il fiato sospeso. Questo tipo di investimento emotivo dipende dalla posta in gioco; se non ci sono pali, potresti obiettare che non c'è storia. Che tu stia scrivendo un romanzo o un racconto, la posta in gioco è ciò che fa girare le pagine al lettore.



7 modi per creare tensione nella tua storia

Pensa alla tensione come alla linea di pensiero che collega punti della trama , punti della sottotrama e sviluppo del personaggio. La tensione si manifesta attraverso un accumulo di suspense che aumenta man mano che la situazione del tuo protagonista cambia. Ecco alcuni modi eccellenti per aumentare i livelli di tensione nella tua scrittura:

  1. L'incidente scatenante : Nella maggior parte delle storie, c'è un incidente di incitamento che mette in moto tutto per i personaggi principali. Potrebbe essere semplice come una decisione cruciale o drammatica come una scazzottata, ma in ogni caso cambia il gioco e pone nuove poste in gioco.
  2. Il ticchettio dell'orologio : L'orologio è una caratteristica centrale nella maggior parte dei thriller. Uno degli strumenti più critici per generare suspense è comprimere la sequenza temporale di una storia in modo che i personaggi siano maggiormente sotto pressione. Se la tua storia si svolge nel corso di due settimane, prova a realizzarla in una. Imporre un limite di tempo inietta un po' di stress e adrenalina in una trama. Una corsa contro il tempo, che si tratti di un orologio reale o di una scadenza imminente, crea una tensione naturale e accelera i personaggi in nuove situazioni.
  3. Informazioni nascoste : Invece di dire immediatamente al lettore tutto in una volta cosa scopre un personaggio quando entra in una situazione di suspense, usa la descrizione per allungare il momento e creare tensione. Inizia scrivendo una descrizione incompleta, quanto basta per stuzzicare l'interesse del lettore. Crea un ostacolo per i tuoi personaggi, qualcosa che li distragga. Quindi dai un altro suggerimento a ciò che pensano di vedere, ma ancora una volta, non spiegarlo del tutto. Trova il modo per trascinare la descrizione finché i tuoi lettori non la vedono finalmente.
  4. Un colpo di scena : Un colpo di scena che nessuno ha visto arrivare crea tensione lanciando una chiave inglese nei piani ben congegnati di un personaggio. Questo può essere accennato in tutta la narrazione usando la prefigurazione. A seconda della svolta, i tuoi personaggi dovranno adattarsi alle loro nuove circostanze.
  5. Conflitto : Solo il conflitto fa avanzare una storia, quindi introduci nuovi problemi. Crea ostacoli per il tuo eroe. Qualunque sia la situazione che il tuo eroe sta affrontando all'inizio della sezione centrale, dovrebbe peggiorare. Se dai sempre ai tuoi personaggi quello che vogliono, la tua storia mancherà di tensione. Questo è ciò di cui i tuoi personaggi hanno bisogno per crescere, quindi non lasciarli andare facilmente. Non pensare al conflitto solo come un'azione drammatica, può presentarsi in qualsiasi forma: dipenderà da ciò che vogliono i tuoi personaggi e da cosa ostacola il loro modo di ottenerlo. La cosa più importante da ricordare è che il conflitto dovrebbe aumentare man mano che la storia procede.
  6. retroscena : Dai a un personaggio una storia complicata. Rivelare i tratti caratteriali invisibili del tuo protagonista mentre accendi il loro conflitto interno può essere un'efficace fonte di tensione. Hanno mantenuto un segreto che riguarda tutti quelli che li circondano? Si autodistruggeranno dopo aver sentito cattive notizie che non sanno ancora che stanno arrivando? Esplora il vero sé dei tuoi personaggi nel contesto della storia e probabilmente la tensione si presenterà.
  7. Cliffhanger : I Cliffhangers pongono grandi domande alla fine di un capitolo o di una sezione . In genere, un cliffhanger si ferma durante un evento culminante a metà dell'azione, invece di permettergli di svolgersi fino alla sua naturale conclusione. Il tuo eroe sta per spingere il cattivo fuori da uno yacht da regata? Fermati dove l'eroe ha in pugno il cattivo. Il lettore vorrà sapere come si svolge. Puoi anche fornire una sorpresa alla fine di un capitolo. Questa può essere una nuova informazione o un intero colpo di scena. Forse il cattivo cerca un coltello nascosto. O mentre il tuo eroe spinge la testa del cattivo in mare, nota un tatuaggio sulla sua spalla che significa qualcosa di straordinario: non devi dire cosa. Lascia che il lettore pensi, va bene, leggerò solo un'altra pagina...
James Patterson insegna scrittura Aaron Sorkin insegna sceneggiatura Shonda Rhimes insegna scrittura per la televisione David Mamet insegna scrittura drammatica

Vuoi saperne di più sulla scrittura?

Diventa uno scrittore migliore con l'abbonamento annuale alla MasterClass. Ottieni l'accesso a lezioni video esclusive tenute da maestri letterari, tra cui David Baldacci, Neil Gaiman, Dan Brown, Margaret Atwood e altri.